discarica paceLe Federazioni provinciali dei Verdi, del Partito Comunista d’Italia, di Italia dei Valori e di Sel, facendo seguito a quanto denunziato in merito alla discarica di Pace in prossimità della piattaforma di stoccaggio e/o di trasferenza gestito dalla Società partecipata S.p.a. Messinambiente, autorizzata con ordinanza sindacale del 19 Marzo 2014, segnalano che la stessa ordinanza è scaduta il 19 Marzo 2015.

Da informazioni assunte da questi Partiti sembrerebbe che,alla data odierna, tale autorizzazione sia mancante di proroga e ciò comporterebbe ritenere abusiva la posa di rifiuti nell’area sopradetta.

 

Pertanto, le Federazioni provinciali dei Verdi,del Partito Comunista d’Italia, di Italia dei Valori e di Sel, chiedono una eventuale verifica dello stato dei luoghi, del sito e delle necessarie autorizzazioni regolari alla attività della piattaforma da parte delle Autorità preposte.

 

 

Raffaella Spadaro per Verdi Messina

Antonio Bertuccelli per Partito Comunista d’Italia Messina

Salvatore Mammola per Italia dei Valori Messina

Giuseppe Gazzara per Sinistra Ecologia e Libertà Messina