CTSIl  CTS, Centro Turistico Studentesco e giovanile, gira pagina.  E conferma che sarà il gruppo ALBATRAVEL, attraverso la neo-acquisita società NGT, il nuovo partner convenzionato con l’Associazione CTS per la fornitura di servizi turistici ai propri Soci. Una sinergia che segna l’inizio di un nuovo progetto turistico che affianca al CTS uno dei più rilevanti e consolidati players europei del booking b2b e non solo. “Albatravel, attraverso NGT, ha rilevato, d’accordo con l’Associazione, l’azienda già CTS Viaggi. Ciò indubbiamente rappresenta, dopo oltre quarant’anni, un momento di svolta per la nostra Associazione – afferma Domenico Iannello Presidente Nazionale del CTS -. Le nostre sedi si avvarranno del supporto di un interlocutore autorevole e solido che ha fatto proprio il progetto di conservare e rimarcare le caratteristiche uniche del nostro marchio e del nostro modello distributivo, integrando il prodotto distintivo e rilanciando la presenza di un brand storico del turismo italiano, precursore dagli anni settanta in poi del turismo low cost di qualità. Il nostro obiettivo ora – conclude Iannello – è quello di rilanciare, insieme ad Albatravel, un marchio in grado, da quaranta anni, di leggere e intercettare bisogni e mutamenti di diverse generazioni entrando così a tutti gli effetti nella storia – non solo del turismo – del nostro paese. “

“Anche a Messina e in Sicilia, i soci CTS potranno usufruire degli esisti positivi di questa rinnovata strategia –spiega Domenico Siracusano, responsabile della Sede di Messina e Consigliere Nazionale CTS delegato alla Sicilia- con una serie di proposte in grado di rispondere ai bisogni mutati dei giovani, e non solo, attraverso la costruzione di esperienze in cui il viaggio diventa elemento di crescita e scoperta. Un nuovo inizio per una rete –conclude Siracusano- che, forte del suo radicamento, è in grado di stimolare, allo stesso tempo, la promozione e sviluppo turistico del territorio in un ottica di sostenibilità ambientale

—-

Il CTS, Centro Turistico Studentesco e giovanile, è un’associazione che si avvale attualmente di una rete di oltre 60 sedi, anche presso importanti Università, con circa 300mila soci. Un’organizzazione che si fonda su un forte legame con il territorio consolidato attraverso numerosi progetti – formativi, educativi e di conservazione ambientale – che vedono protagonisti proprio i giovani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ 2 = cinque