Nel corso di un sopralluogo sono stati consegnati i lavori relativi al risanamento costiero e alla difesa dall’erosione del litorale di Galati Marina, alla presenza dell’Assessore alla Difesa del Suolo Francesco Caminiti, del Direttore dei lavori Armando Mellini, del Rup Vito Leotta, del C.S.E. Letterio Rodilosso e del legale rappresentante del Consorzio Stabile Vitruvio scarl Antonino Mollica.

L’intervento previsto, con un importo lavori a base di gara pari a 2.211.657,76 euro, è stato affidato al Consorzio Stabile Vitruvio scarl con un importo contrattuale al netto del ribasso d’asta del 28.727% pari a 1.587.805,64 euro e avrà durata di 365 giorni; dovrà quindi essere completato entro il 13/04/2022.

Nei prossimi giorni l’impresa appaltatrice provvederà ad allestire il cantiere nelle apposite aree individuate durante il sopralluogo e trasferire i mezzi necessari all’esecuzione delle attività. L’obiettivo è quello di eseguire una buona parte dei lavori entro la fine dell’estate, con condizioni meteo marine favorevoli.

“Sono molto soddisfatto – ha dichiarato l’Assessore Caminiti – per l’obiettivo raggiunto. Dopo anni di attesa, oggi si è dato il via a questa importante opera che ci consentirà di risolvere il problema dell’erosione costiera in un’area particolarmente a rischio. Si aggiunge un nuovo tassello al più ampio programma di interventi di difesa del suolo, che attraverso l’azione incisiva dell’Amministrazione comunale, in sinergia con l’Ufficio del Commissario Straordinario per il Dissesto Idrogeologico nella Regione Siciliana, sta ottenendo importanti risultati sulla messa in sicurezza del territorio cittadino. Ora si proseguirà con le procedure necessarie per l’esecuzione dei lavori di completamento, già previsti nel progetto esecutivo approvato, e per i quali sono necessari circa altri 4.000.000,00 di euro di finanziamento – ha concluso l’Assessore Caminiti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ due = 5