foto25Dopo l’interruzione per lavori di manutenzione, riprenderà  venerdì 7, alle ore 20, in via Roosevelt n. 6, l’attività del Cineforum Addiopizzo, con la proiezione di “Freedom Writers”. Il film del 2007, diretto da Richard LaGravenese, è tratto dal libro “The Freedom Writers Diary: How a Teacher and 150 Teens Used Writing to Change Themselves and the World Around Them”, che racconta la storia vera dell’insegnante Erin Gruwell e della sua classe di studenti problematici di un liceo californiano. La docente, al suo primo incarico, è assegnata alla Woodrow Wilson High School, dove gli studenti di diversi gruppi etnici sono in uno stato costante di guerra non dichiarata; la direttrice didattica e gli altri professori sembrano non avere alcun interesse ad affrontare la situazione, appaiono rassegnati ed animati da un razzismo nemmeno molto nascosto; di fatto non le è richiesto di insegnare davvero, ma solo di fare da “babysitter” agli elementi peggiori, gli irrecuperabili, in attesa che l’uno dopo l’altro abbandonino la scuola, senza una reale possibilità di portare a termine gli studi. L’iniziativa rientra nella convenzione con il Comune di Messina per l’uso sociale dell’appartamento di via Roosevelt, bene confiscato alla mafia ed assegnato al Comitato Addiopizzo nel mese di luglio del 2012, a seguito di gara ad evidenza pubblica, in osservanza alla Legge n. 109/96 sull’uso sociale dei beni confiscati. Il ciclo di proiezioni, con ingresso libero, si concluderà il 23 maggio.