È stato pubblicato con D.D.G. n.588 del 19.11.2021, il Decreto di ammissione a finanziamento dei lavori per la “Rifunzionalizzazione dell’ex Centro Civico Polifunzionale di Santa Lucia sopra Contesse per l’erogazione dei servizi di protezione Civile – Comune di Messina”, per un importo complessivo finanziato di 580.000,00 euro. Il progetto ricade nell’ambito del Programma Operativo FESR Sicilia 2014/2020 – Asse Prioritario 5, Cambiamento Climatico, Prevenzione e Gestione dei Rischi. Azione 5.3.3 – Recupero e allestimento degli edifici pubblici strategici destinati ai Centri funzionali e operativi.

L’operazione ha visto la proficua collaborazione tra il Dipartimento Regionale di Protezione Civile nel ruolo di soggetto attuatore e la Città di Messina come beneficiario dell’operazione. Procede quindi spedito l’iter verso al realizzazione dell’importante opera, avviato nel corso del 2019, con la rivisitazione dei fondi disponibili su Agenda Urbana. Il progetto mira alla riqualificazione dell’ex centro civico polifunzionale di Santa Lucia Sopra Contesse, da adibire a centro di coordinamento delle forze di volontariato di protezione Civile della Città di Messina. La struttura ha una superficie di complessivi 4.054 mq e costituirà un importante riferimento territoriale per la cittadinanza, assumendo anche la funzione di luogo di coordinamento del Gruppo Comunale di Volontariato di Protezione Civile e delle Associazioni di Volontariato riconosciute dalla Protezione Civile regionale e nazionale.

La struttura verrà utilizzata anche per la formazione del Volontariato, sempre ai fini di Protezione Civile, per diventare un punto di riferimento costante per l’addestramento. La presenza delle forze di Volontariato, nonché del personale di Protezione Civile comunale, potrà garantire il servizio h24 sia in caso di emergenza che di normale attività, con l’obiettivo di avvicinare i cittadini alle problematiche che riguardano principalmente la prevenzione dei rischi previsti dal Piano di Protezione Civile adottato dall’Amministrazione Comunale. Inoltre, l’ubicazione geografica del Centro Polifunzionale, trovandosi in prossimità dello svincolo autostradale San Filippo, assicurerà un più agevole e immediato intervento sul territorio dei mezzi di soccorso facenti parte della colonna mobile in caso di emergenze.

Al progetto predisposto dall’Amministrazione del Sindaco Cateno De Luca, hanno collaborato i soggetti interni ing. Antonino Cortese con il ruolo di RUP (Responsabile Unico del Procedimento e Responsabile esterno delle operazioni); l’arch. Giovanni Scipilliti nel ruolo di Direttore dei Lavori; l’ing. Vito Leotta Direttore Operativo; il geom. Renzo Fugazzotto Referente amministrativo per il procedimento; e la dott.ssa Rosa Busà come supporto amministrativo per il procedimento REO. Soddisfazione ha espresso l’Assessore alla Protezione Civile Massimiliano Minutoli con un ringraziamento rivolto al Sindaco Cateno De Luca per avere sostenuto la proposta di rivalorizzazione di un bene ormai abbandonato e che, in sinergia con il Vicesindaco Carlotta Previti nonché Assessore alla Programmazione dei Finanziamenti Extra Bilancio, ha riprogrammato i fondi disponibili su Agenda Urbana con la massima celerità, seguita da successivo lavoro di gruppo svolto tra i tecnici comunali e l’assistenza tecnica degli uffici regionali.

Lascia un commento