Carabinieri Nucleo RadiomobileNel pomeriggio di ieri a Messina sono stati arrestati dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Messina per furto aggravato in concorso il 18enne B. Giovanni ed un minorenne, entrambi messinesi.

I due, infatti, intorno alle 17.00 del 14 novembre 2014 sono stati sorpresi in Via Placida mentre erano intenti a smontare un motoveicolo Honda SH 150, rubato poco prima in Via Torrente Trapani mentre era in sosta.

A dare l’allarme erano stati gli stessi proprietari, che, avvisati del furto dal sistema di allarme satellitare di cui il veicolo era dotato, contattavano il numero di emergenza 112, recandosi poi con i militari del Nucleo Radiomobile sul luogo ove i due armeggiavano sul veicolo.

Bloccati dai Carabinieri, per i rei è scattato l’arresto. In attesa del giudizio per direttissima previsto per la mattinata del 15 novembre 2014, B. Giovanni è stato trattenuto presso le camere di sicurezza, mentre per il minore si è proceduto all’accompagnamento presso il Centro di Prima Accoglienza di Messina.

Il veicolo rubato è stato restituito ai proprietari.