pgsDopo la sospensione del campionato a causa dell’emergenza pandemica, la PGS Luce mostra la sua volontà di non demordere dall’ambìto e vicino obiettivo dell’ascesa alla serie B. A soli cinque incontri dalla conclusione del campionato C1, la squadra messinese aveva sinora ottenuto dei brillanti risultati con ben sei vittorie su otto partite svolte, performance che l’aveva condotta al secondo posto in classifica, a tre punti dalla capolista I Bruchi di Augusta (SR).

In attesa del 18 maggio, data alla quale è stata estesa l’ordinanza di sospensione delle attività della Lega Nazionale Dilettanti, i vertici del team messinese così si esprimono: «siamo molto interessati e capire ciò che verrà stabilito e, se ci saranno i presupposti, valuteremo la possibilità di partecipare o chiedere l’ammissione alla serie B». A parlare è il presidente Fabrizio Caratozzolo, che ha espresso con buon senso ciò che bisognerebbe fare: «È stato un peccato fermarci sul più bello, ma credo sia giusto adesso per l’intero movimento mettere un punto su questa stagione e programmare la prossima. Va tutelata la salute di tutti».

pgs-luce

La proposta di ammissione tra i cadetti della B è stata ribadita anche dal direttore generale Emanuele Cardaciotto: «Questa è stata un’annata che è andata oltre ogni aspettativa, con continui colpi di scena. Infatti, noi non dimentichiamo che la passata stagione siamo retrocessi in C2, per poi presentare domanda di riammissione in C1. I nostri occhi puntano al settore giovanile che, da due anni ormai, cerca di spiccare il volo definitivamente».

Ricordiamo che i campionati giovanili erano terminati il mese scorso per volontà della FIGC (Federazione Italiana Giuoco Calcio) che, a causa della mancanza di tempi tecnici, il 16 aprile ha stabilito la sospensione definitiva dei campionati del Settore Giovanile e Scolastico, e della Divisione Calcio Femminile. Così per la PGS Luce il campionato degli Under17 si conclude con un quarto posto, mentre quello degli Under19 con un sesto posto nel girone D.

E mentre il mondo del calcio sembra essersi fermato, la squadra dell’allenatore Corrado Martelli non demorde ed attende intrepida le novità prossime. Ci si chiede se sarà possibile terminare i campionati delle varie Serie, ma il ministro dello sport, Vincenzo Spadafora, appare alquanto scettico su un’eventuale ripartenza.

Nel frattempo, sarà possibile ascoltare il parere del capitano Valerio Bucca che sarà ospite di “InsidePgs”, inedito format condotto da Noemi David e visibile sul profilo Instagram della squadra dello Stretto.

Cristina Trimarchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ 1 = sei