fel5Ieri sera, circondati da una scenografia dai profumi e dai tratti culturali, é andato in “scena” il terzo appuntamento della tappa concertistica “Musica tra i versi”, evento organizzato dalla Cooperativa Sinfonietta Messina, cui obiettivo é la produzione di iniziative culturali, sia in ambito nazionale che internazionale, atte a far ascoltare, o riascoltare, in chiave acustica, brani composti da grandi artisti del panorama musicale italiano e straniero.

Riarrangiamenti senz’altro notevoli, che hanno evidenziato il considerevole lavoro, necessario per “trasportare” brani, composti ed eseguiti da formazioni organicamente più numerose, e di matrice elettrica, alla loro formazione acustica.
Lavoro molto apprezzato dal pubblico presente, che ha reso lode,al Bag Trio, con entusiastica partecipazione.
A far vibrare le corde di violino, chitarra e contrabasso: Giovanni Alibrandi, Alessandro Blanco e Flavio Gullotta, che con sincronicità ed empatia hanno eseguito brani del grandissimo, e compianto, Fabrizio De André , dei Genesis, dei Beatles.
Sul finire della serata non é mancato un assaggio di musica irlandese che ha pervaso la sala, e gli animi dei presenti, di verde allegria. (R.G.)