Sono stati avviati i controlli della polizia municipale della Sezione Ambientale  coordinata dall’Isp. Visalli nel villaggio di S. Saba.  Il  fine è quello di verificare il buon funzionamento della raccolta differenziata nel villaggio costiero. Particolare attenzione è destinata ai furbetti che trasferendosi nelle seconde case per la stagione estiva non sempre si registrano e si muniscono dei relativi mastelli per la differenziata. Alcuni residenti utilizzano, infatti, questo stratagemma per non pagare il tributo dei rifiuti.

Per tale motivo si censiranno a tappeto tutte le abitazioni per regolarizzare chi ancora non lo ha fatto. L:attività della Polizia Municipale, nella tarda mattinata, è proseguita sulla spiaggia di contrada Rasocolmo nel villaggio di Piano Torre, meglio conosciuta per le montagne di Sabbia, e metà preferita degli amanti del nudismo. Nelle circostanze è costato assai caro a due soggetti prendere il sole completamente denudati.

Per loro è scattata la sanzione di euro 3333.33 ai sensi dell’art. 726 c.p. Depenalizzato dall’art. 3 c. 6 D. lgs n. 8 del 15/01/2016 per atti contrari alla pubblica decenza. I controlli degli agenti della Sezione Ambientale proseguiranno in quest’ultima località per contrastare qsto fenomeno che si manifesta frequentemente sulla sopra citata spiagga, questo al fine di renderla fruibile a tutta la cittadinanza, bambini compresi, e non “off-limits” a causa di questi atteggiamenti indecenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


otto − = 3