bandi-europei-200x300Deliberata oggi dalla Giunta municipale, su proposta dell’assessore ai Fondi Europei Carlotta Previti, l’approvazione della proposta di partecipazione al Bando EACEA – Europe for Citizens con il progetto REUrope -ReMember the fEUture- citizenship, networking and culture for Europe con un budget complessivo di 148.680 euro. Il progetto prevede la costituzione di una rete europea per la celebrazione di eventi storico culturali che onorino lo spirito dell’Unione secondo ideali di libertà. La città di Messina è capofila di una rete internazionale che vede coinvolte le città di Nafpaktos, Tenerife, Regensburg e Capodistria. Deliberata inoltre la partecipazione al Bando PRIMA Partnership for Research and Innovation in the Mediterranean Area con la proposta Smart Water Management Based on Green Energy and IoT per affrontare il tema dell’approvvigionamento idrico e monitoraggio consumi in ambiti smart nel quadro di una rete internazionale coordinata dal CREA Consiglio per la Ricerca e Sperimentazione in Agricoltura portando le esigenze e criticità locali ai fini di studio e ricerca per contribuire al miglioramento della strategia per erogazione dei servizi. Il partenariato è composto, oltre che dal CREA, anche dall’Electronics Research Institute (Egitto), da the Central Laboratory for Agricoltural Climate (Egitto), da Center de Recherches et Technologies fra Eaux (Tunisie) e UAB Università Autonoma di Barcellona di Spagna, per un importo di 1.600.000,00 euro. Approvata anche la proposta di partecipazione al programma Erasmus plus con il progetto Higher Education for Smart Specialisation in Health per aderire ad una rete di partenariato transnazionale con Università di Scienze di Munster (Germania), Università degli Studi di Messina, Università di Barcellona, Tartu Science Park, Generalitat de Catalogna, Lithuanian Innovation Center, Vilnius Industry and Business association per attuare una rete di innovazione sulle politiche locali nella progettazione, attuazione e monitoraggio di strategie intelligente sui territori coinvolti, per un importo di 1.000.000,00 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


5 × = quaranta cinque