simone neriSimone Neri, il sottocapo della Marina morto dopo aver salvato nove persone durante il nubifragio di Giampileri, ha gia’ trovato posto nell’area del Gran Camposanto di Messina dedicata agli uomini illustri. Anche a Barcellona Pozzo di Gotto (Messina) per ricordarlo sara’ intitolato il lungomare di Spinesante alla sua memoria. Le salme delle altre vittime sono invece ancora in attesa di una sistemazione al cimitero a Messina. ”E’ normale – ha chiarito l’assessore all’Ambiente con delega ai cimiteri, Elvira Amata – poche famiglie possedevano tumuli all’interno del cimitero quindi stiamo effettuando un censimento delle tombe abbandonate per poter dare un posto a tutte le vittime al piu’ presto possibile, spero entro il giorno dei morti perche’ ne capisco l’importanza per tutte le famiglie colpite dal dolore”. (ANSA).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


due − = 1