ticket sanitarioI cittadini dei comuni coinvolti nell’Alluvione del primo ottobre scorso per i quali la Presidenza del Consiglio ha dichiarato lo stato di emergenza sono esentati dal pagamento del ticjet sanitario con decorrenza immediata e fino al 30 giugno del 2010. La decisione, contenuta in un decreto firmato oggi, e’ stata voluta dal presidente della Regione, Raffaele Lombardo, e dall’assessore regionale alla Sanita’, Massimo Russo. Dall’esenzione sono compresi i farmaci equivalenti che non si adeguano al prezzo di riferimento regionale. ”Mi e’ sembrato doveroso – ha spiegato l’assessore Russo – che anche l’amministrazione della sanita’ venisse incontro alle popolazioni colpite da una immane tragedia. E’ un segnale di solidarieta’ che certamente contribuira’ ad alleviare i disagi dei cittadini coinvolti”. Gli oneri derivanti da questa esenzione saranno coperti con le risorse del 2% che il Fondo sanitario programma per le spese impreviste. A beneficiare dell’esenzione del ticket, in particolare, saranno i cittadini di Itala, Scaletta Zanclea, Giampilieri, Giampilieri Superiore, Giampilieri Marina, Briga, Briga Superiore, Briga Marina, Molino, Santa Margherita Marina, Altolia e Pezzolo. Le zone interessate sono quelle individuate dall’ordinanza del presidente del Consiglio dei Ministri del 10 ottobre.

Fonte: Strill.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


− 5 = uno