E’ in pubblicazione all’Albo Pretorio del Comune il bando di concorso, approvato con deliberazione n. 87/c del 05.12.2012, per l’assegnazione in locazione definitiva di alloggi siti nel Comune di Messina, di proprietà dello stesso e/o dell’Istituto Autonomo Case Popolari, secondo i criteri stabiliti nel Regolamento Comunale, approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 31/c del 19 aprile 2012, previa formulazione di una graduatoria. I cittadini interessati a concorrere all’assegnazione di un alloggio oggetto del bando, che siano in possesso dei requisiti previsti, dovranno compilare la domanda su apposito modulo (disponibile nel sito del Comune di Messina) entro il 15 marzo 2013 (60 giorni dalla pubblicazione del Bando all’Albo Pretorio). Per partecipare al concorso i nuclei familiari dovranno avere la cittadinanza italiana o di uno Stato aderente all’Unione Europea o di altro Stato, qualora il diritto di assegnazione di alloggio ERP sia riconosciuto da convenzioni o trattati internazionali, ovvero lo straniero sia titolare di carta di soggiorno o in possesso di permesso di soggiorno e di tutti i requisiti previsti dalla vigente normativa; residenza anagrafica o svolgimento di attività lavorativa esclusiva o principale nel Comune di Messina alla data di pubblicazione del bando; assenza di precedente assegnazione in proprietà, immediata o futura, di alloggio realizzato con contributo pubblico o finanziamento agevolato in qualunque forma, concesso dallo Stato, dalla Regione, dagli enti territoriali o da altri enti pubblici, sempre che l’alloggio non sia perito senza dare luogo al risarcimento del danno; assenza di precedente assegnazione in locazione di un alloggio di ERP, qualora il rilascio sia dovuto a provvedimento amministrativo di revoca o decadenza; non aver ceduto in tutto o in parte, fuori dei casi previsti dalla legge, l’alloggio eventualmente assegnato in precedenza in locazione; f) avere un reddito, del nucleo familiare, non superiore ai limiti fissati dall’art. 10 della L.R. n. 1/1992 e s.m.i., che per il 2012 è determinato in 14.406,09 euro (cfr. decreto 1087 del 3 aprile 2012 – GURS n. 19 del 11.05.2012); non essere titolare del diritto di proprietà o di altri diritti reali di godimento su alloggio adeguato alle esigenze del nucleo familiare nel territorio nazionale e all’estero, ai sensi del DPR n. 1035/72; non sia stato sfrattato per morosità da alloggi ERP negli ultimi 5 anni e abbia pagato tutte le somme dovute all’ente gestore, fatte salve le situazioni di accertata difficoltà nel pagamento dei canoni e dei servizi, valutate dal competente Dipartimento Patrimonio e Demanio; non sia stato occupante senza titolo di alloggi ERP negli ultimi 5 anni. Per presentare la domanda di partecipazione al Bando rivolgersi all’U.R.P. del Comune, a piazza Unione Europea, palazzo Zanca, tel. 090.7722148 – 800701363 o al Dipartimento Politiche della Casa, Risanamento, E.R.P. Via Trento is. N. 2/g – tel. 090.2983832-3.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


cinque + 6 =