mcl messinaMessina – Si svolgerà presso il Santuario della Madonna di Montalto a Messina la manifestazione del primo maggio organizzato dal Movimento Cristiano Lavoratori sul tema “Guardiamo alla città”, come imperativo categorico di tutta la cittadinanza che vuole vincere la “sfiducia e il disimpegno” che assediano la speranza di futuro della Città.

Il MCL richiama tutti alla “responsabilità e alla partecipazione” e chiede, sia alle forze politiche e sociali di vincere la rassegnazione e di affrontare con “senso dello Stato” i gravissimi problemi della città, sia ai cittadini messinesi di combattere le sirene del populismo e di assicurare “senso civico” per il risveglio di Messina.

“L’impegno prioritario è costituire una nuova dimensione lavoro, come elemento che aggrega e rigenera la comunità e come valore fondante dello stare assieme nella società. La città di Messina necessita di una nuova visione dello sviluppo”. E’ quanto ha dichiarato Giuseppe Bottaro, presidente del MCL Messina, durante la conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa.

La manifestazione MCL prevede: un incontro di calcetto «Over 35 Under 35 » nel campo dell’Istituto Cristo Re (ore 10.00), la S. Messa celebrata nel Santuario di Montalto dal Direttore dell’ufficio diocesano della Pastorale sociale e del lavoro Don Sergio Siracusano e da Padre Giorgio Catania della Comunità dei Frati Francescani di Messina (ore 11,30). L’assemblea sociale con le testimonianze di: Gaetano Giunta per la ‘Fondazione di Comunità di Messina’, di Alessandro Rizzo della CONFAPI Messina. Modera gli interventi Elisa Furnari, coordinatore della ‘Rete per lo Sviluppo e la Legalità’. Le conclusioni sono affidate al Presidente MCL, Giuseppe Bottaro.

Il pomeriggio sarà caratterizzato dallo spettacolo dell’artista Fabio La Rosa e da una visita al Sacrario di Cristo Re, alla Torre di Matagrifone, al Carcere Ottocentesco e alle mura cinquecentesche in compagnia dell’arch. Nino Principato.

Durante la manifestazione sarà allestita una postazione per la raccolta di firme a sostegno della campagna “Uno di Noi” per la “Protezione giuridica della dignità, del diritto alla vita e dell’integrità di ogni essere umano fin dal concepimento”, promossa dal “Movimento per la Vita”.

 mcl locandina