foto 1 (2)Alle ore 23.00 di ieri sera, e’ giunta alla centrale operativa della compagnia dei Carabinieri di Barcellona Pozzo di Gotto una telefonata da Mazzarra’ Sant’Andrea, che segnalava l’allontanamento dalla propria abitazione di una bambina di 4 anni.

Immediatamente sono scattate le ricerche da parte dei militari del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Barcellona Pozzo di Gotto e delle stazioni Carabinieri di Furnari (Me) e Novara di Sicilia (Me) unitamente ai colleghi del 12° Battaglione Carabinieri Sicilia, supportati da personale dei Vigili del Fuoco di Milazzo e della locale Protezione Civile.

L’incessante attivita’ di ricerca, coadiuvata anche dalla cittadinanza, ha consentito alle ore 02.00 circa odierne di ritrovare, in tempo, la bambina nel greto del torrente Mazzarra’, che agli occhi dei carabinieri che l’hanno salvata, e’ apparsa terrorrizzata e tremante per la bassa temperatura cui era esposta.

La bambina e’ stata immediatamente soccorsa e affidata alle cure dei sanitari, che, dai primi accertamenti, l’hanno riscontrata complessivamente in buona salute.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


6 + = dodici