giampilieri 2010Le abbondanti piogge hanno fatto ripiombare nel terrore i residenti della zona ionica: sul posto sono intervenute squadre dei vigili del fuoco e della protezione civile, ma la situazione – come assicura anche il sindaco Buzzanca – è sotto controllo. Su Photogallery il reportage notturno di Sturiale – In fondo all’articolo le interviste video agli abitanti di Giampilieri A quasi un anno dalla tragica alluvione del primo ottobre, gli abitanti di Giampilieri e dei villaggi della zona sud, questa notte sono tornati a tremare e rivivere momenti di vero terrore. I violenti acquazzoni che dal tardo pomeriggio di ieri si sono abbattuti in città e in provincia, non risparmiando né la zona ionica né quella tirrenica, hanno fatto ripiombare nella paura l’intera zona sud della città. Molti residenti, atterriti, si sono riversati nelle strade e come testimoniato dalla foto scattata da Dino Sturiale, una donna ed il suo bambino hanno atteso in auto, ritenuta più sicura della propria abitazione,la fine del temporale. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e la Protezione civile, guidata dal responsabile provinciale, ing. Bruno Manfrè, che continuano a monitorare la situazione. Anche il sindaco Giuseppe Buzzanca, questa mattina, si è recato sul posto per verificare personalmente la situazione. “Qui è tutto sotto controllo”, ha assicurato il primo cittadino. ” I vigili del fuoco hanno provveduto a rimuovere i detriti che si sono accumulati tra la via Chiesa e via Puntale”. La conferma che la situazione va normalizzandosi arriva anche dalla centrale operativa dei vigili del fuoco, i cui centralini hanno squillato per tutta la notte con richieste d’intervento da ogni parte della città. In nottata disagi ed allagamenti si sono registrati pure a Mili Marina e Santa margherita : anche qui sono intervenute le squadre della Protezione civile. In mattinata, richieste d’intervento sono giunte dalla zona tirrenica e, precisamente, da Villafranza Tirrena. L’abbondante quantità di pioggia caduta nelle scorse ore aveva causato un movimento del terriccio, impedendo l’accesso ad alcune abitazioni. Sul posto è intervenuta una squadra di pompieri, ripristinando una situazione di normalità . Nonostante il nubifragio che ha interessato l’area dello Stretto, a Messina non si registrano particolari danni a cose o persone. Di seguito le interviste video realizzate stanotte agli abitanti di Giampilieri. Si ringrazia Onda TV per la cessione delle immagini.

Clicca qui per andare su Photogallery il reportage di Sturiale relativo alla nottata trascorsa a Giamplieri

Tempostretto.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


× 2 = due