locandina_bicentenario_arma_ccAll’appuntamento sarà presente anche il neo Ministro Lanzetta. L’Amministrazione Comunale di Locri ha ultimato i preparati per la celebrazione del 28 marzo, giorno in cui, con una solenne cerimonia istituzionale, verrà commemorato il “Bicentenario dell’Arma dei Carabinieri” presso Piazza Caduti di Nassiryia.

Un evento voluto e realizzato dall’amministrazione locrese sia come festeggiamento di questo importante Corpo, data appunto la rilevanza della ricorrenza, sia come ricordo di quei militari caduti in Iraq, sia, infine, anche come ringraziamento per l’importante impegno che l’Arma dei Carabinieri mette quotidianamente a disposizione dei cittadini della Locride e sul territorio locrideo. Allo stesso prenderanno parte numerose Autorità Istituzionali e Politiche, tra cui il neo Ministro della Repubblica Italiana, dott.ssa Maria Carmela Lanzetta, che ha confermato la propria presenza nei giorni scorsi.

Il programma prevede la celebrazione della Santa Messa alle ore 9:00, poi l’esecuzione dell’”Inno di Mameli” cantato dagli studenti della Scuola Media “Maresca” di Locri; dopo i saluti istituzionali ci sarà l’esibizione del Gruppo Bandistico “Città di Bianco” diretto dal Maestro Pasquale Lucà. Quindi sarà scoperto il bassorilievo “La Preghiera del Carabiniere” realizzato dall’artista Giuseppe Alessi oltre alla presenza della mostra artistico – fotografico “Locri e l’Arma dei Carabinieri” di Gigi Romano.