DSC_2782Nel Palazzo della Cultura di Locri, gremito in ogni ordine di posti e con moltissime persone in piedi, si è concluso con la festa di Premiazione la quinta edizione del Concorso “ZALEX Arte&Regole” ideato e organizzato da EnergiECondivise – movimento creativo”. Il Concorso che ha visto la partecipazione di oltre settecento giovani studenti delle Scuole Secondarie di Primo Grado di Reggio Calabriia e Provincia, ha dato la possibilità ai ragazzi di esprimere tutta la loro creatività nelle quattro sezioni proposte (Racconto Breve – Fumetto – Cortometraggio – Composizione Musicale). La serata è iniziata con una breve esibizione del Laboratorio Teatrale Santa Marta curato magistralmente da Maria Pia Battaglia. Da subito la Conduttrice Maria Teresa D’Agostino fa intervenire Antonio Pezzano, Presidente di turno dell’Associazione, che nel suo breve intervento introduttivo, dopo aver ringraziato i collaboratori e tutti giovani studenti che hanno partecipato, ha voluto esprimere un particolare GRAZIE DI CUORE a tutti i Dirigenti e Docenti per aver diffuso il Concorso, per aver fatto partecipare i loro ragazzi ma soprattutto per quello che fanno perché i loro studenti possano diventare cittadini migliori.

DSC_2762

Si è proseguito con i Saluti dell’Assessore Anna Sofia che ha evidenziato l’importanza di manifestazioni legate al mondo della scuola e ribadito la vicinanza dell’amministrazione comunale al movimento “EnergiECondivise”, facendo omaggio al Presidente Pezzano di una targa per il grande lavoro di promozione culturale svolto sul territorio. Terminati i saluti istituzionali si è passati immediatamente alle premiazioni dove i veri protagonisti sono stati i ragazzi. Primi a salire sul palco menzionati e vincitori del “Racconto Breve”. Breve motivazione della Giurata Lucia Licciardello e premiazione dei ragazzi a Cura della Dott.ssa Mariangela Ambrogio Referente del Progetto “Costruire Speranza” della Caritas che nel suo intervento ha sottolineato l’importanza del progetto per riflettere su carità e giustizia in Calabria. 1° cl:“Alla scoperta delle leggi antiche” di Alessia Bianchi, Federica Cangemi, Paola Spinelli, Alice Sicari e Mario Piccolo classe 2^ “E” Ist. Compr. “Chitti” Cittanova; 2° cl.“Rispettare la Natura ………… salva la vita!” classe 3^ “A” Scuola Sec. Primo Grado “M.llo Cosmano” Molochio; 3° cl.“Lorenzo e la Natura” di Irene De Masi e Giulia Pia Callea classe 2^ “C” Ist. Compr. “D. Alighieri” Oppido Mamertina.

Intermezzo musicale della Scuola Secondaria di Primo Grado “Montalbetti“di Reggio Calabria.

A seguire i menzionati e vincitori del “Fumetto”. Breve motivazione della Giurata Ilaria Commisso e premiazione da parte del Dottor Arturo Rocca, Presidente Osservatorio ambientale Diritto alla Vita che nel suo intervento ha voluto evidenziare l’importanza dei Parchi e il nostro dovere di mantenerli puliti, ed ha inoltre annunciato che a breve saranno resi noti i risultati di un importante monitoraggio sulle acque della Locride. 1° cl “ZALEX il normaleroe” di Matilde Bruzzese, Delia Musolino ed Antony Dimasi classe 3^ “B” Scuola Sec Primo Grado Ist. Compr. Laureana di Borrello; 2° cl “Al Parco” di Ilenia Fiordaliso, Eugenia Staltari Ferraro e Giuseppe Naso classe 1^ “C” Ist. Compr. “De Amicis – Maresca” Locri; 3° cl “Il Rispetto delle Regole nei Parchi e Siti naturali” di Nicoletta Bagnato ed Antony Colosi classe 2^ “A” Ist. Compr. Oppido – Molochio – Varapodio.

Intermezzo musicale con la Scuola Secondaria di Primo grado di Laureana di Borrello.

Premiazione della sezione “Cortometraggio”. Breve motivazione della Giurata Eleonora Brandi e premiazione da parte del Prof. Giuseppe Bombino Presidente Ente Parco Aspromonte che, con molta partecipazione, ha evidenziato l’importanza di manifestazioni in cui al centro di tutto c’è la ricerca della bellezza, a partire dalla bellezza nei Parchi, veri motori propulsori di benessere e cultura.

DSC_27891° cl “Rispetta le Regole al Ritmo della Natura” Istituto Comprensivo Campo Calabro – San Roberto; 2° e 3° cl. rispettivamente “Striscia la Notizia” classe 1^ “B” e “Sulle bellezze delle Regole” classe 1^ A” della Scuola Sec. Primo Grado “G. Minasi” Scilla. Proiettato il video del primo classificato è intervenuto il Vescovo della Diocesi di Locri – Gerace, Monsignor Oliva, che ha applaudito i giovanissimi partecipanti al concorso, sottolineando l’importanza di eventi che renda protagonisti proprio gli studenti con i loro sogni affinché si possa davvero sperare in un futuro migliore. Terminato l’intervento del Vescovo, Antonio Pezzano ha chiesto a tutti i partecipanti di aprire la busta chiusa che era stata poco prima consegnata a tutti i presenti. Nella stessa era contenuto il logo del nuovo progetto di EnergiECondivise “Musica&Cuore”. Un progetto per il quale vengono donati strumenti musicali in comodato a ragazzi a rischio devianza affinché possano con la musica trovare un luogo sano dove poter socializzare imparando. Antonella Schirripa, collaboratrice del concorso e responsabile del progetto Policoro della Caritas di Locri annuncia che “Costruire Speranza” accogliendo positivamente il Progetto”Musica&Cuore” ha già acquistato un certo numero di strumenti che sono già a disposizione presso la Caritas di Locri. Intermezzo musicale della Scuola Secondaria di primo grado di Mammola. Ultima premiazione: “Composizione Musicale” : Breve motivazione della Giurata Loredana Pelle, responsabile dell’Accademia Senocrito, e proclamazione dei vincitori : 1° cl. “Il Respiro del Mondo””classi 1^ – 2^ – 3^. “A” – 1^ – 2^ – 3^ sez. “B” Scuola Secondaria Primo Grado Mammola; 2° cl. “Un Mondo Migliore” classe 1^ “C”, 2^. “B” e “C” , 3^ “A”, “B” e “C” Scuola Secondaria di Primo Grado di Laureana di Borrello; 3° cl. “Noi e le Regole” Classe 2^ “B”Gabriele Corsaro e Roberto Susino (Produzione Testo, Musica e Coro), Annalisa Crucitti – Erika Greve – Jessica Megale – Felisya Scarcella – Gabriele Porcino (Produzione Testo e Coro), Antonietta Belfiore, Alessia Fotia, Martina Ambrosio e Anna Sgrò (Coro) Scuola Secondaria di primo Grado “Montalbetti di Reggio Calabria. A conclusione “Immagine” con i ragazzi di Laureana e grande finale con l’Inno Nazionale eseguito da tutte le tre Scuole vincenti la sezione “Composizione Musicale”, circa settanta ragazzi.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


− 6 = tre