Alla Presenza dell’Assessore regionale alla Cultura Mario Caligiuri, che ha portato i saluti del Presidente Scopelliti, e’ stata firmata la convenzione tra la Regione e i sette beneficiari dei progetti di Arte Contemporanea: l’Amministrazione Provinciale di Catanzaro, il Comune di Cosenza, la Fondazione “Horcynus Orca” di Reggio Calabria, la Provincia di Cosenza, il Comune di Catanzaro, il Comune di Acri e l’Accademia di Belle Arti Reggio Calabria.

Il finanziamento è pari a tre milioni e mezzo di euro e si tratta del più significativo investimento che si stia realizzando oggi in Italia. “La Regione – ha sostenuto Caligiuri – sta puntando sull’arte contemporanea come motore di sviluppo economico e culturale. Occorre creare una rete di tutte le iniziative, con una programmazione e una comunicazione comune, per fare emergere unitariamente il “marchio” Calabria come sinonimo di qualità culturale. Dobbiamo fare della nostra regione una terra che esporta cultura nel resto d’Italia e del mondo, integrando risorse ed energie, uscendo dalla sterile autoreferenzialità”.

Caligiuri ha quindi sollecitato gli enti destinatari dei contributi a essere tra i protagonisti del Salone del libro di Torino del 2013 dove la Calabria sarà la Regione “ospite”. “Questo evento – ha concluso Caligiuri – potrà essere un’utile occasione per mobilitare la societa’ regionale non solo sull’obiettivo dell’aumento dei lettori ma anche per promuovere le tante, e spesso poco note, eccellenze culturali della Calabria, presenti anche nell’arte e nella creatività”. I finanziamenti hanno durata biennale con 250 mila euro di investimento annuo per ogni singolo intervento, mentre l’ottenimento dell’erogazione successiva non sarà automatica ma dipenderà dalla valutazione delle ricadute dei progetti realizzati. g.m.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ 7 = dodici