lamezia_terme-stemma_295_300Con decreto del Ministero dell’Interno, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, in data 23/02/2021 sono stati determinati i Comuni a cui spetta il contributo previsto dall’art. 1, comma 139, legge 30/12/2018 n. 145, da destinare ad investimenti relativi ad opere pubbliche di messa in sicurezza del territorio.

Al Comune di Lamezia Terme è stato destinato il massimo importo concedibile ad un ente locale e cioè ben 5 milioni di euro.

In particolare, sono stati concessi, con importo tutto a carico dello Stato, i seguenti finanziamenti:

Euro 980.000,00 per la messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico del Torrente Piazza

Euro 980.000,00 per la messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico delle aree interne al centro storico della Città di Lamezia Terme (Torrente Canne ramo est- area mulini- castello)

Euro 900.000,00 per la messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico mediante regimentazione idraulica della Località Calvario

Euro 640.000,00 per la messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico area Bosco Sant’Antonio

Euro 800.000,00 per la messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico mediante regimentazione delle acque nell’area di Contrada Lagani – Misà

Euro 700.000,00 per la messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico delle aree collinari gravate da fenomeni di dissesto con frana a San Minà, Cubiti, Caronte ed Acquafredda.

I detti progetti, redatti grazie al grande lavoro portato avanti in situazione emergenziale dai funzionari comunali, erano stati approvati con deliberazione di Giunta Comunale n. 258 del 15/09/2020 dall’Amministrazione Mascaro e costituiscono l’ennesima riprova del grande lavoro svolto in un anno che, pur contrassegnato dal Covid, ha condotto, tra le tante cose, la Città ad eclatante risanamento economico certificato dai dati di bilancio finalmente positivi, al boom della percentuale di raccolta differenziata ed alla acquisizione di notevoli risorse pubbliche tramite svariati finanziamenti.

Nonostante, quindi, le criticità derivanti dalla cronica carenza di personale e dalle limitazioni per il periodo Covid, la Città di Lamezia Terme, grazie alla positiva sinergia creatasi tra Sindaco, Giunta e Consiglio Comunale, ha costituito esempio concreto di indiscutibile ottima amministrazione.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


× sei = 18