il-gelato-del-benessereSi è svolto nel laboratorio di “Casa Mastroianni” a Lamezia Terme, una importante sperimentazione gastronomica, derivante da un progetto teso ad alimentare il “gusto con benessere”. Si sono infatti ritrovati, per diversi giorni, vestiti nell’anonimato delle casacche da lavoro, prestigiosi professionisti provenienti da diverse regioni italiane. Dietro il banco di lavoro con carta, penna e calcolatrice, vi erano il dott. Antonio Galatà biologo- nutrizionista, presidente dell’Associazione Italiana Nutrizionisti in Cucina; il dott. Mirko Castellano nutrizionista e farmacista; lo Chef di cucina e pasticceria, Marco De Vita; il maestro pasticcere, Paolo Caridi, direttore di produzione di Casa Mastroianni. L’equipe è stata coadiuvata, con attenzione, dai padroni di casa, i fratelli Mastroianni, che ne hanno seguito il piacevole sconvolgimento dell’arte della cucina. In un clima di amichevole empatia, supportato da scientificità, studio e formazione, i 4 professionisti hanno lavorato per supportare il gusto della pasticceria con la preziosità del benessere nutrizionale. Come avverrebbe in un laboratorio di chimica o fisica, attraverso formule matematiche e ricette madri, hanno per giorni, analizzato i prodotti e rielaborato le dosi, trasformando la materia nobile in preziosità di prodotto, che intravede nell’alfa e nell’omega, solo ed esclusivamente il gusto del benessere per il cliente. Un viaggio emozionale e sensoriale fondato su anni di studio e sulla passione di professionisti che se pur di diversa formazione, hanno trovato proprio nella cucina intesa come spazio geografico ed emotivo, un perfetto punto di incontro, riuscendo a coniugare sapori con saperi.

la-colomba-della-leggerezzaL’obbiettivo – dichiarano i protagonisti – è quello di portare la salute in pasticceria attraverso una food therapy sostenibile. Casa Mastroianni ha creduto ed investito in un progetto innovativo che, partendo dalla Calabria, dai suoi frutti, dalle peculiarità del suo territorio, proietta lo sguardo oltre l’orizzonte, puntando a far viaggiare nel mondo, quel “benessere mediterraneo sostenibile” che naturalmente ad esso si confà. Il primo step di questa “laboratorialità” si è soffermato su alcuni prodotti da forno, grandi classici della moderna pasticceria italiana. Tra questi il gelato, fiore all’occhiello della piana lametina proprio grazie all’arte del Maestro Francesco Mastroianni, è stato individuato come primo tra i prodotti da far diventare un Cibo Utile®️. Cibo Utile®️ – sottolinea il dott. Galatà – è un brand che supporta le aziende a sviluppare prodotti sostenibili ed utili all’uomo. In pasticceria siamo in un’epoca di transizione alimentare che va dal salutistico al salutare. Non possiamo veicolare messaggi ingannevoli e propinare come salutari i dolci senza lattosio o senza glutine che abbiamo arricchito di zuccheri e grassi per renderli commestibili. La pasticceria salutare guarda oltre il “free from” ed i dolci diventano prodotti di consumo quotidiano senza che essi siano accompagnati dai famigerati "sensi di colpa"” I dolci non devono essere peccati gola ma gusto per il palato ed il corpo. Questa rivisitazione in termini di benessere non guarda però ad una riduzione del piacere di mangiare e non deve essere intensa come uno strumento di restrizione calorica. Una pasticceria dunque, – ribadisce il dott. Mirko Castellano – che non è riservata a chi soffre di patologie fisiche come per esempio il diabete, ma a tutti coloro che cercano equilibrio di gusto e benessere. Oggi – continua Castellano – è possibile realizzare un dolce con gli stessi zuccheri contenuti in una mela e con le fibre di un piatto di verdure e introdurre in una sana e corretta alimentazione i dolci sotto forma di prodotti in grado di veicolare importanti nutrienti rendendo nutrienti e funzionale, oltre che golosa, l’alimentazione dell’uomo moderno. Oggi è possibile inserire i dolci nella dieta, anche tutti i giorni e più volte al giorno. Ai professionisti coinvolti in questo progetto, l’impegno a trovare e far trovare, prodotti perfetta sintesi dell’equilibrio analizzato. Questo l’impegno sottoscritto da Francesco Mastroianni che si è detto pronto alla grande sfida di presentare, con consapevole innovazione, i grandi classici come il gelato, il panettone estivo e natalizio, la colomba, le brioches, contestualizzandoli in una dieta sana senza inutili privazioni per il palato e rischi per la salute. Naturalmente – conclude con una battuta il padrone di casa – io sarò il primo a degustarli a garanzia dei miei clienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


cinque − 3 =