wandaferro 31 Dicembre 2009 – Clamoroso successo per gli appuntamenti di “Auguri dalla Provincia di Catanzaro”, la rassegna di eventi natalizi ideata e predisposta da Wanda Ferro, presidente della Provincia. Dopo lo straordinario successo del concerto di Ludovico Einaudi del 22 dicembre al Teatro Grandinetti di Lamezia Terme, tutto esaurito anche il 29 per il concerto del Nate Brown Gospel Choir alla Chiesa del Sacro Cuore di Catanzaro Lido ed il 30 dicembre per “Natale per caso” dei favolosi Neri per caso al Teatro Comunale di Soverato. I tre eventi sono stati organizzati dalla Show Net di Ruggero Pegna. Il trionfo di Ludovico Einaudi al Teatro Grandinetti di Lamezia Terme, che ha riaperto il sipario dopo un anno di ristrutturazione, ha confermato che le scelte di altissima qualità sono premiate anche in Calabria. Teatro gremito in ogni angolo e pubblico rimasto fuori dai cancelli per l´assoluta anteprima per il pubblico calabrese del nuovissimo concerto del celebre pianista-compositore italiano acclamato in tutto il mondo. Einaudi ha presentato “Nightbook”, l’ultima sua produzione discografica pubblicata da qualche settimana. E’ stata la prima volta che si è presentato al pubblico calabrese con una formazione di straordinari musicisti: Federico Mecozzi, violino e chitarra, Mauro Durante, violino e percussioni, Antonello Leofreddi, viola, Marco Decimo, violoncello, Robert Lippok, live electronics. I suoi precedenti concerti in Calabria, infatti, sono stati tutti tenuti con il “Solo piano”, insignito del “Riccio d´Argento” dell´orafo Gerardo Sacco di “Fatti di Musica”, rassegna del miglior live d´autore italiano. Il pianoforte di Ludovico Eianudi ha trasportato il numerosissimo pubblico, soprattutto di giovani, arrivato da tutta la regione, in un “sogno” durato oltre due ore, interrotto da scroscianti applausi e concluso da una standing ovation di dieci minuti. Einaudi è stato invocato sul palcoscenico per ben tre lunghi bis. Il concerto di Ludovico Einaudi ha aperto “Auguri dalla Provincia di Catanzaro”, un insieme di appuntamenti musicali predisposti dalla presidente Wanda Ferro per le festività natalizie ed è stato organizzato dalla Show Net di Ruggero Pegna. “Nightbook”, sicuramente uno dei concerti più belli e raffinati degli ultimi tempi, ha ripercorso le magnifiche suggestioni del nuovo album. Tutte nuove tracce, la cui composizione ha seguito le tappe dei tour che in questi anni lo hanno visto calcare i palcoscenici di tutto il mondo. Ludovico Einaudi ha continuato a riempire taccuini di pensieri, riflessioni e suggestioni, registrando gli “appunti musicali” che sono poi diventati l’anima di questo progetto. Un concerto ricco di sonorità originali ottenute proprio dall’incontro del pianoforte con gli archi e l’elettronica, pervaso da quell´aura circolare, ipnotica e struggente, che ha reso inconfondibile la musica di Einaudi. Chiesa del Sacro Cuore gremita e gente anche in piedi per l´atteso concerto gospel del gruppo di Nate Brown a Catanzaro Lido. Tutti a cantare e a scandire con il battito delle mani gli impasti vocali del celebre gruppo di tredici elementi, arrivati direttamente da Washington. Davvero calorosa ed entusiasta l´accoglienza di Catanzaro Lido ad uno dei più celebri e apprezzati gruppi gospel d’America, vincitore quest’anno della “National Pathman Competition” nel meraviglioso scenario del Winter Garden, presso il World Financial Center di New York. Nate Brown ha frequentato il Duke Ellington College of Music in Washington, il Berklee College of Music e ha contribuito al successo della Duke Ellington Jazz Band, con la quale si è esibito in Inghilterra, Francia, Belgio e Canada. Tra i festival prestigiosi in cui è stato ospite anche il Festival Jazz di Marciac in Francia. Nate Brown ha avuto l’onore di esibirsi con musicisti di livello internazionale come Wynton Marsalis (Award winner), Roy Hargroove, Tony Terry, Tyron Powell e altri. Divertentissima, infine, la performance dei Neri per caso il 30 dicembre nel Teatro di Soverato, dove hanno presentato lo spettacolo “Natale per caso”. Due ore di concerto a cappella durante il quale la band salernitana ha tirato fuori tutta la sua straordinaria bravura, coinvolegendo il pubblico come poche volte si è visto dal vivo. I cugini Ciro, Gonzalo, Diego e Mimì Caravano, Mario Crescenzo e Massimo Devitiis, nel loro in confondibile stile che li ha resi famosi a livello internazionale, hanno eseguito oltre ai loro successi più noti anche uno speciale repertorio di brani natalizi. Sorpresa a metà concerto con l´esecuzione di “What a fool believes” insieme alla cantante calabrese Rosa Martirano che li ha raggiunti al centro del palcoscenico. Nella versione originale il brano è eseguito in duetto con Mario Biondi. Prossimo appuntamento della rassegna natalizia il 3 gennaio alle ore 21.00 al Teatro Politeama di Lamezia Terme con il concerto ad ingresso libero di Katia Ricciarelli accompagnata dal tenore Francesco Zingariello e dai suoi musicisti. Ingresso libero. < è “Pazza Piazza 2010: La Befana e la Danza del Fuoco”, che non mancherà anche quest’anno di entusiasmare ed emozionare con effetti speciali, fuochi, luci e straordinari attori di teatro urbano internazionale. All’interno dello show sono previsti un lungo concerto pirotecnico mai visto prima, studiato per “Pazza Piazza” dalla Parente Fireworks, tra i maggiori esperti mondiali del genere e le evoluzioni della celeberrima e spettacolare “Compagnia Teatrale Atmo”. Gran finale con Befane e doni, come nella tradizione dell’evento. “Pazza Piazza 2010” avrà un’anteprima il 5 gennaio alle ore 18.00 con una parata degli attori e uno spettacolo per bambini su Corso Numistrano di Lamezia Terme. Per informazioni www.ruggeropegna.it.

Strill.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


cinque − 2 =