calcio7-100x76Il dipartimento Mobilità Urbana e Viabilità ha disposto alcuni provvedimenti viabili in occasione dell’incontro di calcio Messina – Catania, valido per la Coppa Italia di Lega Pro, che si disputerà alle ore 14.30 di mercoledì 2 novembre, allo stadio “Franco Scoglio”, per regolare la circolazione nelle strade limitrofe all’impianto, al fine di facilitare l’accesso degli spettatori ed il deflusso a fine partita. Con validità nella fascia oraria compresa tra, tre ore prima dell’inizio e tre ore successive, alla conclusione dell’evento e comunque sino alla normalizzazione del transito veicolare e pedonale, su disposizione e con presidi a cura degli Organi di Polizia stradale, vigeranno il divieto di transito, nella strada arginale di accesso al Palasport e allo stadio Franco Scoglio; il doppio senso di circolazione nel tratto di strada di collegamento tra la bretella dello svincolo S. Filippo e l’area di “parcheggio verde”, destinata ai veicoli dei tifosi della squadra ospite, consentendo l’accesso e l’uscita, ad inizio e a fine partita, esclusivamente con presìdi degli Organi di Polizia stradale, all’intersezione con la bretella dello svincolo, ove vigerà la direzione obbligatoria a destra e l’obbligo di fermarsi e dare la precedenza. Per giungere all’area di “parcheggio giallo” e successivamente defluire dalla stessa, è previsto l’impegno della bretella di raccordo tra lo svincolo autostradale S. Filippo e l’ex S.S. 114, oppure della tangenziale autostradale. L’accesso e l’uscita dal “parcheggio giallo” avverrà dal viadotto di collegamento tra la bretella dello svincolo autostradale e la stessa area di parcheggio, dove vigerà il senso unico di circolazione rispettivamente in direzione del parcheggio, ad inizio partita, e verso la bretella dello svincolo, al termine dell’incontro. L’ingresso e l’uscita all’area di “parcheggio rosso” avverranno impegnando la bretella di raccordo tra lo svincolo autostradale e l’ex S.S. 114 oppure attraverso la tangenziale. Su disposizione della Questura e con presidi della Polizia Stradale, ai veicoli di tifosi della squadra ospite, provenienti dalla tangenziale, sarà consentito di attraversare il varco che divide le due carreggiate della bretella di collegamento allo svincolo, appositamente aperto all’altezza dell’area di “parcheggio verde”. L’apertura e successiva chiusura del varco sarà assicurata con mezzi e personale del dipartimento Protezione civile e difesa del suolo. L’accesso allo stadio dell’autobus della squadra ospite avverrà percorrendo in senso orario la strada, a monte dell’impianto sportivo, di collegamento tra il parcheggio verde e l’area antistante l’ingresso degli spogliatoi; l’uscita avverrà dalla stessa strada in senso opposto, evitando di transitare nell’area davanti l’ingresso della curva sud e quindi il contatto con la tifoseria locale. A fine partita, in caso di necessità e per motivi di sicurezza, è previsto il deflusso del pubblico attraverso il cancello carrabile tra la rotatoria del “parcheggio rosso” e la zona dello stadio antistante la curva sud, che dovrà essere costantemente presidiato a cura della società A.C.R. Messina, nonché la chiusura al transito veicolare, con idonee barriere, della bretella di raccordo tra la ex S.S. 114 e lo svincolo autostradale, in direzione mare-monte. E’ prevista infine una fermata, per gli autobus dell’Atm che espleteranno il servizio di navetta per il trasporto dei tifosi dal capolinea sud della tranvia, nella carreggiata stradale nella direzione di marcia monte – valle della bretella dello svincolo autostradale San Filippo, a valle dell’area di “parcheggio rossa”.