“Diffondere e favorire la produzione e il consumo locale di energia rinnovabile: è uno dei punti focali dell’azione che la Regione Calabria vuole promuovere attraverso strumenti e politiche mirate”.

Con queste parole, l’assessore regionale allo Sviluppo economico ed Attrattori culturali, Rosario Varì, lancia l’importante evento dedicato al tema delle Comunità energetiche rinnovabili che si terrà il 24 maggio, alle ore 10, a Catanzaro, nella sala verde della Cittadella regionale.

Dopo i saluti del presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, e dello stesso assessore Varì, interverranno Fabio Armanasco, capo responsabile del progetto Comunità energetiche e autoconsumo collettivo della RSE S.p.A (Ricerca sul Sistema Energetico); Emanuela Testa, funzione promozione e assistenza alla Pubblica Amministrazione della GSE S.p.A (Gestore dei Servizi Energetici); Rodolfo Elia, dirigente settore infrastrutture energetiche.

Durante l’incontro, moderato dal direttore generale del Dipartimento Sviluppo economico e Attrattori culturali, Fortunato Varone, verranno illustrati i servizi e le opportunità che la Regione intende mettere a disposizione dei Comuni calabresi, al fine di attuare a livello locale le strategie europee e nazionali.

“Il coinvolgimento del GSE e di RSE – spiega Varì – è stato fortemente voluto dall’Amministrazione regionale al fine di fornire ai Comuni un valido e qualificato affiancamento, nel percorso virtuoso intrapreso, da parte di due soggetti tecnici che mettono, gratuitamente, a servizio del territorio la loro profonda esperienza sul settore di intervento. Per questa ragione, sono stati invitati i sindaci di tutti i comuni calabresi”.

A partire dallo stesso 24 maggio, sarà pubblicato il portale web CalabriaEnergia dedicato alle politiche regionali in tema di Energia che vedrà, come primo tema di approfondimento, quello delle Comunità Energetiche Rinnovabili: amministratori locali, tecnici comunali, consulenti, energy manager potranno essere sempre aggiornati sull’evoluzione normativa e sulle opportunità di finanziamento, consultare documenti utili ed inviare richieste di approfondimento a esperti del settore.