Nella serata del 13 febbraio u.s., personale della Squadra Mobile ha arrestato:  P. G., 22 anni, e  G.G., minore, entrambi incensurati, per detenzione ai fini di spaccio di “cocaina”. Personale dei “Condor” nel corso di un mirato servizio volto alla repressione del fenomeno dello “spaccio” di sostanza stupefacente, notava in questa via Egadi, nel rione popolare di San Giovanni Galermo, un giovane che, a bordo di un ciclomotore, si avvicinava ad un muretto nascondendo un involucro dentro una fessura. L’uomo, allontanatosi, si incontrava con un’altra persona. All’interno dell’involucro nascosto nel muretto venivano rinvenute e sequestrate nr. 12 confezioni termosaldate dal peso compessivo di gr.5 circa di cocaina. Per quanto sopra i predetti venivano tratti in arresto, P. G. veniva associato presso il carcere di “piazza Lanza” mentre il minore veniva condotto presso il locale C.P.A a disposizione delle rispettive AA.GG.

Nella giornata di ieri, personale del medesimo Ufficio ha arrestato G. G. (28 anni), destinatario di ordine di esecuzione, emesso in data 14.2.2013, dalla Procura Generale della Repubblica di Catania, dovendo espiare la pena di anni 3 e mesi 6 di reclusione, nonché mesi 7 di arresto per cumulo di pene (rapina ed altro). Catania, 15 febbraio 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


5 − = uno