ritrovato carmelo[1] copiaMessina. La notte scorsa, gli agenti delle Volanti hanno tratto in arresto, nella flagranza di reato, Ritrovato Carmelo, pregiudicato originario di Caltagirone (CT) di anni 53, ritenuto responsabile del reato di furto aggravato e danneggiamento. In particolare, gli agenti delle Volanti si sono recati in questo Viale San Martino, a seguito di segnalazione pervenuta alla Centrale Operativa, di un individuo con un carrello per la spesa che stava danneggiando dei tombini posti sul marciapiede.

rame2[1] copia

Sul posto, i poliziotti hanno sorpreso un uomo, con un carrello contenente dei cavi elettrici in rame, che stava tentando di sistemare un tombino. Immediatamente l’uomo è stato fermato, ed a seguito di perquisizione è stato trovato in possesso di 90 metri di cavi elettrici, una grossa tenaglia, un giravite, un coltello, uno scalpello ed una torcia. Da un accurato controllo della zona circostante, gli agenti hanno constatato che erano stati danneggiati sei tombini da cui erano stati tagliati i cavi elettrici.

Pertanto l’uomo, condotto presso gli uffici di Polizia, è stato tratto in arresto e su disposizione dell’A.G., dr.ssa Alessia Giorgianni, trattenuto presso le camere di sicurezza della Caserma Calipari, in attesa di essere giudicato stamane con rito direttissimo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


sei − 6 =