Ieri mattina, gli agenti del Commissariato Messina Nord hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un ventenne pregiudicato messinese, responsabile del reato di evasione.

Il giovane è stato fermato dai poliziotti per un controllo mentre si trovava in compagnia di un amico sulla pubblica via nella zona di Villa Lina e, dai riscontri effettuati, è emerso che dal novembre scorso era stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari per il reato di furto aggravato.

L’arrestato è stato riaccompagnato nel proprio domicilio e sottoposto nuovamente al regime degli arresti domiciliari, in attesa del processo per direttissima che si celebrerà stamane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ 2 = sette