La Nona «Ronde dei Peloritani» sarà la dodicesima prova del «Challenge Italia Ronde Asfalto 2013». La gara, sostenuta dalla scuderia «Messina Racing Team» ed organizzata tecnicamente dalla «Eagles Racing» in collaborazione con l’Automobile Club Messina, è stata inserita in calendario per il 25 e 26 ottobre 2013.

La competizione messinese diventa per la sua nona edizione tappa della neonata serie «ACI CSAI» riservata ai Rally Ronde, per la quale sono attese numerose agevolazioni con particolare attenzione verso i giovani: infatti, gli equipaggi under 21 saranno gratuitamente ammessi alla gara, mentre a tutti i vincitori di classe sarà restituita la metà della tassa d’iscrizione.

Il «Challenge Italia Ronde Asfalto 2013» prevede diciotto gare ed una finale, che sarà la «Ronde di Pomarance» da disputarsi il 23 e 24 novembre in provincia di Pisa, per decretare i vincitori. L’accesso alla finale è riservato a coloro che si qualificheranno in una delle prove della serie, la quale prevede le classifiche di gara sui tempi realizzati durante i quattro passaggi sulla prova speciale, escludendo gli scarti. Ai primi tre classificati nella finale tra gli iscritti al Challenge, sarà assegnata a priorità nel secondo elenco internazionale; ogni vincitore di classe avrà l’iscrizione gratuita alle gare del «Challenge Italia Ronde Asfalto 2014», mentre i primi tra gli under 23 saranno ammessi al Supercorso Federale CSAI 2014.

La «IX Ronde Dei Peloritani», oltre alla consueta massiccia presenza sui media, potrà contare sulla copertura dei maggiori canali televisivi sportivi nazionali, che seguiranno l’intera serie.

Aumenta, quindi, la valenza promozionale per il territorio da sempre riconosciuta alla gara nell’avere riportato le auto da rally nel cuore di Messina, registrando durante gli anni una continua crescita del proprio successo, con sempre migliori consensi di partecipanti, pubblico, addetti ai lavori, presenza sui media e fiducia dei partner pubblici e privati.

Proprio i partner della competizione hanno consolidato la propria presenza al fianco del «Messina Racing Team» già alla conclusione dell’eccellente ottava edizione, che ha avuto il proprio quartier generale, la partenza ed il traguardo a Spadafora, alle porte del capoluogo peloritano.

Nell’edizione dello scorso novembre la vittoria è andata a Giuseppe Nucita e Nico Salvo su Peugeot 207 Super 2000; secondo posto per i palermitani Totò Riolo e Maurizio Marin, anche loro su Peugeot 207 Super 2000, e terzo il Campione Italiano Rally Junior 2012 Andrea Nucita, navigato da Sara Cotone sulla Renault Clio Super 1600.

 Foti Rodrigo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


cinque × 2 =