zancaLa Giunta del sindaco, Giuseppe Buzzanca, dopo aver esitato 9 provvedimenti di natura legale, ha approvato la determinazione definitiva di stima e l’emanazione del bando per la vendita di alcuni immobili comunali. Si tratta degli ex locali Amam di torrente Trapani stimati 915 mila euro e di quello di Gravitelli , un milione e 57 mila euro; dell’ex scuola Gesso Stazione, 26 mila euro, e dell’area urbana di via Salandra, 250 mila euro. L’esecutivo ha poi preso atto dello schema di regolamento , predisposto dal dipartimento Tributi, pubblicità ed affissioni, per le modalità di rilascio dell’autorizzazione alla collocazione delle insegne d’esercizio. La Giunta municipale ha deliberato l’intitolazione del largo tra via monsignor D’Arrigo e via Concezione , nei pressi di piazza San Vincenzo, al giornalista Stelio Vitale Modica (1936- 1986), “maestro” di cronaca e intelligente esponente sindacale dell’informazione, scomparso prematuramente il 7 agosto 1985. Aveva iniziato la sua attività nel 1959 come corrispondente de “La Voce Repubblicana” e dopo essere divenuto giornalista professionista nella redazione del quotidiano La Tribuna del Mezzogiorno, nel 1969 entrò a far parte della redazione di cronaca della Gazzetta del Sud. Fu corrispondente della RAI e dell’Agenzia ANSA, interessandosi della cronaca bianca e nera oltre che della giudiziaria e di quella politica della città. Dal 1972 diresse l’Ufficio Stampa della Rassegna Cinematografica Internazionale di Taormina e poi di Taormina Arte, e fu un esponente impegnato nel Sindacato dei giornalisti divenendo dal 1973 sino alla sua scomparsa, segretario provinciale dell’Associazione siciliana della Stampa, ricoprendo anche incarichi nella segreteria regionale dell’Assostampa. L’esecutivo ha infine autorizzato l’utilizzo dell’area di villa Dante per la cerimonia religiosa della benedizione della Palme che la parrocchia di S. Maria di Gesù inferiore di Provinciale, promuoverà domenica 28 marzo.

Cittadimessina.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


9 + uno =