FOTO N. 3cDomenica 10 ottobre 2010, a Salice (ME), il Comitato Provinciale di Messina della Croce Rossa Italiana attiverà, dalle 9 alle 12, un servizio di “Monitoraggio della Salute”. Obiettivo del monitoraggio la possibilità per la cittadinanza di fruire della consulenza di medici specialisti. In particolare, nelle strutture modulari saranno disponibili una serie di ambulatori (pediatria, allergologia, senologia, tumori cutanei, odontoiatria, dietologia, psicologia della nutrizione ed ecografia) e un laboratorio per analisi cliniche. Mediante il prelievo del sangue saranno effettuate le analisi volte a rilevare i valori di glicemia, colesterolo e trigliceridi. Il personale del Corpo Militare e dei Volontari del Soccorso della Croce Rossa Italiana fornirà l’assistenza e il supporto specialistico. Proseguono, dunque, le attività del Comitato Provinciale di Messina della Croce Rossa Italiana, una realtà della città dello Stretto, in favore della cittadinanza. Nel 2010 numerosi gli eventi organizzati. In tema di prevenzione, ha già schierato la “Cittadella della Salute”, a Tortorici il 31 gennaio, a Villafranca Tirrena il 21 marzo e a Messina il 9 maggio, condotto, nei mesi di marzo (7 e 14) e maggio (5 e 7) l’attività di “Monitoraggio della Salute” e promosso, sempre nel mese di maggio (26 e 27), presso l’Istituto Comprensivo “Cesareo” il progetto “Igiene, Dieta, Educazione Alimentare” (I.D.E.A.). Attiva, inoltre, la partecipazione alla “Settimana della Sicurezza”, esercitazione di emergenza sismica e protezione civile organizzata dal Comune di Messina dal 19 al 23 aprile 2010. Spazio, quindi, alla cultura con una serie di iniziative (partecipazione alla seconda edizione della “Notte della Cultura”, il 13 febbraio, e organizzazione di una conferenza con mostra di cimeli ed attrezzature al teatro “Vittorio Emanuele”, il 7 maggio) volte a riscoprire la storia della Croce Rossa Italiana nella città di Messina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


9 × = venti sette