bicentenarioSi è riunita, negli scorsi giorni, la Consulta di Famiglia Salesiana della zona di Messina e si è ufficialmente messa in moto la macchina organizzativa in vista delle celebrazioni e dei festeggiamenti per il bicentenario della nascita del fondatore della grande Famiglia Salesiana, San Giovanni Bosco, anche nella nostra città (Agosto 2014- Agosto 2015). Il 16 Agosto 1815, infatti, nella frazione dei Becchi del Comune di Castelnuovo (Torino), nasceva il Santo dei Giovani, che, chiamato a spendere la sua vita per la salvezza dei giovani, fondò la Congregazione dei Salesiani e l’intero Movimento Salesiano mondiale.

Tante le novità e le iniziative previste per questo anno giubilare che vuole essere, nell’intenzione degli organizzatori, un modo per riaffermare con forza la presenza educativa salesiana nella Città dello Stretto, sulla scia dell’entusiasmo creato in occasione della recente visita dell’Urna di Don Bosco, il 15 e 16 Novembre scorsi.
L’anno bicentenario della nascita di Don Bosco, lanciato dal 9° successore di Don Bosco, don Pascual Chavéz, verrà inaugurato solennemente il 16 agosto 2014 a Torino dal nuovo Rettor Maggiore, Superiore Mondiale dei Salesiani e 10° successore del Santo torinese, Don Angel Fernandez Artime, eletto da qualche giorno dal Capitolo Generale della Congregazione, tutt’ora in corso a Roma. Anche Papa Francesco parteciperà ai festeggiamenti, recandosi a Torino nel Maggio 2015, per venerare la Sacra Sindone e per rendere omaggio a San Giovanni Bosco nella Basilica di Maria Ausiliatrice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


sette + 9 =