(Dichiarazione del Segretario Generale CISL Calabria Paolo Tramonti). La CISL, nel giudicare positivamente il percorso di riforme avviato dalla Giunta Regionale, ritiene indispensabile la convocazione di un ulteriore fase di incontri alla luce delle modifiche intervenute di recente sulla proposta di legge in materia di riordino di Enti e Aziende regionali e in considerazione degli avanzamenti registrati sulla riforma dell’AFOR. Allo stesso tempo la CISL sollecita il rispetto degli impegni assunti dal Governo Regionale sulle emergenze sociali affinché venga assicurato il pagamento delle spettanze arretrate alle categorie dei lavoratori interessati che in alcuni casi, come i sorveglianti idraulici, non percepiscono lo stipendio da molti mesi. In questo contesto la CISL apprezza la proposta di legge dell’On. Salvatore Magarò finalizzata a garantire direttamente da parte della Regione la corresponsione degli emolumenti ai lavoratori degli Enti strumentali. Si otterrebbe così l’obiettivo di rendere più stabili e meno precari i rapporti di lavoro oltre che migliorare i livelli di efficienza e produttività degli Enti stessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


− due = 4