Nei giorni scorsi, nell’ambito del piano dei servizi straordinari estivi, i Carabinieri della Compagnia di Milazzo (ME) hanno svolto un servizio di controllo del territorio nell’isola di Salina, finalizzato alla prevenzione ed al contrasto dell’illegalità diffusa, nonché al controllo della circolazione stradale.

In particolare, nel corso dei servizi, i Carabinieri della locale Stazione, unitamente alla Squadra Motociclisti della Sezione Radiomobile della Compagnia di Milazzo, hanno deferito, in stato di libertà, un 18enne, già noto alle forze dell’ordine, ed un 17enne, entrambi ritenuti responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari dell’Arma, impegnati nell’attività di controllo nell’area portuale, sono stati insospettiti da un insolito atteggiamento nervoso assunto dai due giovani appena sbarcati sull’Isola e pertanto hanno proceduto ad un controllo di polizia, sottoponendoli anche ad una perquisizione personale. All’esito del controllo i due ragazzi sono stati trovati in possesso di circa 6 grammi di sostanza stupefacente tipo hashish, suddivisa in 9 dosi. La sostanza stupefacente è stata sequestrata ed inviata al Reparto Investigazioni Scientifiche per le analisi di laboratorio.

Infine, durante il servizio che ha consentito di controllare 34 autovetture ed oltre 80 persone, i Carabinieri hanno elevato 18 sanzioni al Codice della Strada, tra cui un sequestro amministrativo di un veicolo per la mancata copertura assicurativa, un fermo amministrativo per circolazione con motoveicolo senza l’uso del casco protettivo, una guida senza patente, due per il mancato uso delle cinture di sicurezza, otto per omesse revisioni di veicolo, una per aver trasportato un passeggero in più su motociclo e quattro per mancata esibizione dei documenti di circolazione e guida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


9 − = quattro