PoliziaMessina. Nel corso dell’ultima settimana sono stati intensificati, nell’ambito cittadino, i servizi di controllo del territorio che hanno portato alla denunzia a piede libero di 15 persone. Nella giornata di domenica gli agenti delle Volanti hanno denunziato 5 donne per una rissa scoppiata in via Lago Grande a Ganzirri.

Sempre domenica, in seguito ad un intervento per lite, un giovane è stato denunziato per porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere e guida in stato di ebbrezza alcolica.

Un uomo ed una donna sono stati segnalati all’A.G. nella giornata del 20 c.m. per furto all’interno di due esercizi commerciali, nel primo caso si è trattato di un furto di capi d’abbigliamento in un negozio della zona sud, nel secondo caso di un furto di generi alimentari in un supermercato del centro.

Nella serata di martedì un giovane è stato fermato in evidente stato di alterazione a bordo di un’auto in compagnia di una ragazza, all’interno della quale gli agenti durante il controllo hanno rinvenuto un involucro contenente della cocaina, pertanto è stato denunziato per guida in stato di alterazione psicofisica ed il mezzo su cui viaggiava è stato sottoposto a sequestro.

Altre due denunzie sono scattate nella giornata di mercoledì: la prima per ricettazione e guida con patente revocata a carico di un 30enne fermato alla guida di un motociclo rubato; la seconda a carico di un 25enne per guida senza patente perché mai conseguita. L’auto sulla quale è stato fermato quest’ultimo è stata sequestrata perché priva di copertura assicurativa.

Nel pomeriggio di ieri inoltre gli agenti delle volanti sono intervenuti in questa villa Dante su segnalazione di rissa. Sul posto gli agenti hanno identificato 4 giovani, tra cui un solo maggiorenne, tutti con evidenti segni di colluttazione, che sono stati denunziati per il reato di rissa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


× quattro = 24