Il presidente della Proloco città di Catanzaro ha incontrato, negli uffici comunali, l’assessore alle attività produttive Giovanni Merante e il consigliere comunale del Pdl Sergio costanzo. Durante l’incontro, sono state gettate le basi per una collaborazione tra l’amministrazione e la stessa Proloco che metterà a disposizione tutta l’esperienza maturata in questi anni e la qualificata struttura per programmare una serie di attività finalizzate alla valorizzazione del patrimonio città, inteso nella sua interezza. L’idea è quelal di lavorare nel centro storico e nelle periferie partendo dai punti di forza del territorio, senza snaturare le peculiarità ma, al contrario, puntando proprio sulle caratteristiche che creano identità. Durante l’incontro è stato stilato un programma di massima,che nei prossimi giorni verrà strutturato tramite apposita conveznione. “In un momento in cui i cittadini giustamente chiedono risposte – ha detto l’assessore Giovanni merante – sembra assolutamente indispensabile attuare un meccanismo di democrazia partecipata dove si dia valore alle idee e alle persone. Soprattutto laddove è possibile intraprendere percorsi di progettualità che partano dall’esistente per valorizzarlo e farlo diventare un’opportunità” . “Le Proloco – ha detto filippo capellupo – assumono oggi un ruolo strumentale imprtante a servizio delle amministrazioni poichè lavorano su tutto il territorio su cui operano riuscendo in unìopera di promozione e sviluppo che altrimenti risulterebbe penalizzata dalle ristrettezze dei tempi in cui ci troviamo ad operare. E’ evidente che il primo interlocutore di una Proloco debba essere l’amministrazione comunale per condividere e portare a sintesi idee di sviluppo che diventino progetti concreti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


− 1 = due