Questa mattina intorno alle 10:10 un operaio 54enne, impegnato nei lavori ammodernamento della tratta ferroviaria “Palermo – aeroporto Punta Raisi”, per cause in corso di accertamento, è rimasto impigliato in una macchina trita pietre utilizzata per lo smaltimento del materiale di risulta.

L’uomo è stato soccorso da personale sanitario, e trasportato presso l’Ospedale Cervello di Palermo, dove è stato riscontrato affetto da “frattura scomposta gamba dx”.

L’operaio si trova ricoverato presso il citato nosocomio, in attesa di essere sottoposto ad intervento chirurgico e non versa in pericolo di vita.

In merito alla vicenda indagano i Carabinieri della Stazione di Resuttana Colli.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


otto − 4 =