Questa seconda tornata elettorale era necessaria per “proclamare” il sindaco del Comune di Cosenza e del Comune di Crotone, oltre al presidente della Provincia di Reggio Calabria. Secondo i dati attuali lo scrutinio dovrebbe essersi concluso a Crotone dove si riconferma l’amministrazione di Peppino Vallone, candidato del centrosinistra, che supera quasi del 20% la candidata centrodestra Dorina Bianchi.

A Cosenza. dove sono state scrutinate 81 sezioni su 82 Mario Occhiuto supera di quasi 7 punti percentuale il candidato di centrosinistra Paolini.

Per la Provincia il risultato dello spoglio di 672 sezioni su 698 confermerebbe il risultato del primo turno, Giuseppe Raffa in testa col 52 % dei voti contro il 47,50% di Giuseppe Morabito.

Giuliano Pisapia è il nuovo sindaco di Milano. Con tutte le sezioni scrutinate, il candidato del centrosinistra ha conquistato il 55,10% dei consensi contro 44,89% di Letizia Moratti.

 

 

 

Sembra ormai scontatto anche l’esito del ballottaggio a Napoli dove, secondo i dati del Viminale quando sono state scrutinate 879 sezioni su 886, il candidato sindaco di Idv e Rifondazione Luigi De Magistris è al 65,34% dei voti contro il 34,65% dello sfidante Gianni Lettieri.

 

ALTRE COMUNALI

Novara – Secondo i dati del Viminale, quando sono state scrutinate 70 sezioni su 91, alle comunali di Novara il candidato sindaco Andrea Ballarè (centrosinistra) è al 53,31% contro il 46,68% del candidato del centrodestra Mauro Franzinelli.

 

 

 

Cagliari – E’ Massimo Zedda il nuovo sindaco di Cagliari. Lo scrutinio, secondo i dati del Viminale, lo vede al 59,08% con 3.115 voti validi in 119 sezioni scrutinate su 175. Zedda ha 36 anni, gia’ consigliere comunale di Cagliari nella scorsa consiliatura, attualmente e’ consigliere regionale di Sel.

 

Rimini – Andrea Gnassi, candidato del centrosinistra, è il nuovo sindaco. Al ballottaggio ha sconfitto con il 53,46% dei voti lo sfidante Gioenzo Renzi, appoggiato da Lega e Pdl, fermo al 46,53%.

 

Rovigo – Bruno Piva, candidato del centrodestra, è il nuovo sindaco. Nel ballottaggio ha superato con il 51,02% dei voti lo sfidante del centrosinistra Federico Frigato, fermo al 48,97%.

 

Trieste – Il candidato del centrosinistra Roberto Cosolini è il nuovo sindaco. Ha superato con il 57,51% dei voti lo sfidante Roberto Antonione, sostenuto tra gli altri da Pdl e Lega, fermo al 42,49%. Lo riporta il sito della Regione Friuli Venezia Giulia.

 

Grosseto – Secondo i dati del Viminale, quando sono state scrutinate 59 sezioni su 75, il candidato del centrosinistra, Emilio Bonifazi, è al 56,87%. Il candidato sindaco del centrodestra, Mario Lolini, è al 43,12%.

 

Iglesias – Luigi Persu, candidato sindaco per il centrodestra, è al 51,13% con 1.189 voti validi scrutinati in 8 sezioni su 33 secondo i dati del Viminale. La concorrente del centrosinistra Marta Testa è 48,86% con 1.136 voti.

 

PROVINCIALI

 

Mantova – Alessandro Pastacci, candidato del centrosinistra per la carica di presidente della provincia, è in vantaggio al ballottaggio con il 56,22% dei voti. Sono state scrutinate 35 sezioni su 375, secondo i dati del Viminale. Fermo al 43,77% lo sfidante Gianni Fava, sostenuto da Pdl e Lega.

 

Vercelli – Carlo Riva Vercellotti, candidato del centrodestra, è in vantaggio con il 51,23% dei voti, nel ballottaggio per la carica di presidente della provincia, quando sono state scrutinate 205 sezioni su 218, secondo i dati del ministero dell’Interno. Lo sfidante del centrosinistra, Luigi Bobba, è al 48,76%.

 

Pavia – Armando Ruggero Invernizzi, candidato sostenuto dal centrodestra, è in testa al ballottaggio per la carica di presidente della provincia con il 52,58% dei voti, quando sono state scrutinate 45 sezioni su 606, secondo i dati del ministero dell’Interno. Lo sfidante del centrosinistra, Daniele Bosone, ha raggiunto il 47,41%.

 

Macerata – Il candidato del centrosinistra Antonio Pettinari è stato eletto presidente della provincia con il 54,55% dei voti contro il 45,44% dei voti del candidato del centrodestra Franco Capponi.

Fonte: Ilfattoonline.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


cinque + = 8