Ricordiamo ai nostri lettori che per visualizzare tutte le ricette su Guardavalle Web bisogna cliccare  qui. Benvenuti nella nostra cucina! Oggi, per il pranzo della domenica, presentiamo un menù estivo, con i prodotti della nostra terra, peperoni, pomodorini pachino, ricotta salata e peperoncino. La pasta al fuoco, in particolare, è un piatto tipico delle isole eolie.

 

Menù per 4 persone

  • involtini di peperoni
  • pasta al fuoco
  • mousse di mandorle

 

Ingredienti e preparazione peperoni

  • 2 peperoni medi, uno rosso e uno giallo
  • Pangrattato qb
  • Una manciata di Capperi
  • 1 spicchio d’aglio
  • Basilico e prezzemolo qb
  • Pepe qb
  • Sale qb
  • Olio e.v.o
  • 50 gr Parmigiano

 

Arrostite i peperoni su una piastra e toglieteli quando diventano neri. Metteteli dentro una busta e chiudetela, in modo da togliere l’aria. Premete forte contro i peperoni e poggiateli su un piatto. 0Quest’operazione serve per rendere più semplice togliere la pelle. Spellatelòi e talgiateli a filetti, larghi2/3 cm. Preparate il ripieno condendo la mollica con sale, pepe, capperi, prezzemolo e basilico tagliati, l’aglio grattugiato, parmigiano e un po’ d’olio. Stendete i filetti di peperoni, mettete il ripieno ed arrotolate. Posizionateli su una teglia e passate in forno per 10 minuti a 200°.

 

Ingredienti e preparazione pasta al fuoco

  • 400 gr linguine
  • 300 gr pomodorini pachino
  • 3 teste d’aglio nostrane
  • Peperoncino fresco
  • Ricotta salata
  • Basilico abbondante
  • 1 tazzina di vino bianco
  • Olio e.v.o

Sale qb

 

In una terrina mettete a macerare i pomodorini con l’olio, laglio tagliato a pezzi, il peperoncino e il basilico. Lasciate riposare per almeno un ora.

Lessate la pasta molto al dente e conditela nella pentola con il sugo, aggiungete una tazzina di vino bianco e la ricotta salata, mantecate per 2 minuti e servite.

 

Ingredienti e preparazione mousse

  • 250 gr latte
  • 60 gr zucchero
  • 2 tuorli
  • 4 dl latte di mandorla 750 gr panna montata
  • 4 fogli gelatina
  • 50 gr mandorle a scaglie

 

Ammorbidite la gelatina in acqua fredda e dopo 10 minuti strizzatela e mettetela sul fuoco dolce fino a complato scioglimento. Portate ad ebollizione il latte. Lavorate i tuorli con lo zucchero ed aggiungete il latte bollente. Mescolate e riponete sul fuoco. Aggiungete, a fuoco spento, la colla di pesce. Lasciate raffreddare ed incorporate il latte di mandorla e la panna. Mettete il composto in delle ciotoline e lasciate riposare in frigo per almeno due ore. Servite con scaglie di mandorla.

Tempostretto.it – Bianca Favaloro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


4 + = dodici