La poesia di Manuela Fragale ha conquistato il secondo posto del Premio Internazionale Binario InVerso promosso dall’associazione DLF. Nella serata del 25 novembre scorso, a Cosenza, si è svolta la terza edizione del Premio Internazionale di Poesia Binario InVerso, promosso dall’associazione DLF, che ha visto concorrere 175 opere in versi. Al secondo posto si è classificata Il treno dei ricordi “CS-RCS”, un viaggio nello spazio e nel tempo: da Cosenza a Roseto Capo Spulico, tra variegati paesaggi, sul filo della memoria che lega le emozioni dell’autrice alle emozioni vissute decenni addietro dal nonno materno.

 Manuela Fragale – affermata giornalista corrispondente dall’Italia di testate estere dedicate alle comunità italiane residenti in Argentina e Perù – scrive poesie dall’età di tredici anni e ha sviluppato uno stile personale caratterizzato dalla convivenza di molteplici piani spazio-temporali e dalla fusione tra l’atmosfera intima e l’atmosfera contemplativa.

 Nel 2011 ha condiviso le proprie opere nei gruppi facebook “Area 51” e “Poesie”, oltre che sulla propria pagina facebook. Nel 2012 ha partecipato a diversi premi letterari nazionali e internazionali, riscuotendo notevoli consensi. Sempre nel 2012, la sua “Meriggi estivi” è stata declamata nel Reading “Aedi e rapsodi, terra di vite” nell’ambito della rassegna “Poieo” (Castrolibero-CS) e la sua “Chiedi permesso agli angeli” è stata ospitata nello spazio poetico della trasmissione “Pensare nuoce?” trasmessa da Cometa Radio (Corigliano Calabro-CS).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


× nove = 27