zancaDopo la recente costituzione di un nuovo gruppo consiliare, Futuro e Libertà, la composizione del Consiglio comunale risulta così modificata: per il gruppo “MPA Alleati per il Sud”, Previti Giuseppe (presidente), Restuccia Antonio e Tamà Sebastiano (capogruppo); per “Conservare il futuro”, Canfora Claudio Gaetano Antonio; per “Ricostruire Messina Insieme”, Barone Antonio; per “Popolari Riformisti Socialisti”, Barbalace Nicola; per “Partito Democratico”, Cucinotta Nicola, David Paolo, Isaja Gaetano (capogruppo) e Vaccarino Benedetto; per “U.d.c.”, Caliò Gaetano, Muscolino Giorgio e Rizzo Mario (capogruppo); per “Forza Azzurri”, Chiarella Giuseppe (capogruppo) e Conti Carmelo; per “Con Francantonio per Messina”, Capillo Marcello e Caprì Giorgio (capogruppo); per “PD Democratici per Messina”, Gennaro Gaetano; per “Autonomisti del Mpa”, Cantello Ivano (capogruppo) e Serra Salvatore; per “Risorgimento Messinese”, Carreri Antonino; per “Il Centro con D’Alia”, Ansaldo Giuseppe Antonio, Cilento Bruno (capogruppo), Greco Marcello, Guerrera Domenico, Melazzo Giuseppe e Messina Vincenzo; per “V.o.c.e.”, Sauta Elio; per “Rialzati Messina”, Magazzù Giuseppe e Ticonosco Salvatore (capogruppo); per “Genovese Sindaco”, Barrile Emilia, Calabrò Felice (capogruppo), Contestabile Simona e Zuccarello Santi Daniele; per “Popolo della Liberta’”, Burrascano Angelo (vice presidente), Capurro Giuseppe (capogruppo), Cocivera Giovanni, Crifo’ Giovanna, Fazio Antonio, Iannello Pietro, Sparso Roberto e Spicuzza Antonino; per “Futuro e Libertà”, Pergolizzi Sebastiano (capogruppo) e Trischitta Giuseppe (vice presidente vicario) e per il “gruppo misto”, Saglimbeni Paolo.

cittadimessina.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


7 + = dodici