SONY DSCIl Gen. C.A. Ugo Zottin, Comandante Interregionale Carabinieri “Culqualber”, nella mattinata di ieri, ha visitato il Comando Provinciale Carabinieri di Catanzaro. A ricevere l’Alto Ufficiale, il Comandante Provinciale, Col. Salvatore Sgroi, gli Ufficiali della sede, delle Compagnie di dipendenti, una rappresentanza dei Comandanti delle Stazioni e dei Reparti Speciali della provincia e dell’Arma in congedo.

Prima di giungere presso il Comando Provinciale, il Generale ZOTTIN ha incontrato il Presidente del Tribunale Dott. Domenico IELASI e il Procuratore della Repubblica Dott. Antonio LOMBARDI con i quali si è trattenuto per discutere dell’attività svolta dai militari dell’Arma e della situazione dell’ordine e della sicurezza pubblica nella Provincia e ha ribadito l’importanza delle sinergie istituzionali ad ogni livello, auspicando una sempre maggiore collaborazione con l’Arma.

Il Generale ZOTTIN, durante l’incontro con il personale, ha voluto ringraziare tutti per il quotidiano impegno svolto sul territorio, soffermandosi sull’importanza delle Stazioni che, dislocate capillarmente sul territorio, rappresentano il primo contatto dell’Istituzione con i cittadini. Ha inoltre posto l’accento sul concetto di “famiglia estesa” nell’Istituzione Arma dei Carabinieri, all’interno della quale vanno costantemente ricercate armonia, serenità e mutuo sostegno. Ha evidenziato quindi i valori dell’onore, della dignità e dell’onestà, che devono improntare l’operato di ciascun Carabiniere a prescindere dall’incarico ricoperto. Ha infine assicurato il massimo impegno dei Comandi di vertice nel mantenimento degli organici dei reparti periferici ai massimi livelli operativi. Successivamente ha tenuto rapporto agli Ufficiali presenti, soffermandosi in particolare sulle esigenze del personale e sulle problematiche di natura logistica.

Il Generale ha poi visitato i Comandi Compagnia Carabinieri di Soveria Mannelli e di Sellia Marina, dove si è intrattenuto con i rispettivi Comandanti di Compagnia, Cap. Domenico DE BIASIO e Cap. Giovanni DE NUZZO, ed il personale delle due sedi.

Il Gen. C.A. Ugo ZOTTIN ha frequentato il 151° corso all’Accademia Militare di Modena nel 1967 ed è stato promosso Sottotenente nel 1971. Nel corso della sua brillante carriera è stato comandante della Compagnia Territoriale di Terracina e dell’intelligence militare alla base navale della Spezia. Da ufficiale superiore è stato Comandante Provinciale di Venezia ed ha prestato servizio presso il Comando Generale dell’Arma (Capo Ufficio Personale Ufficiali, Capo V Reparto). Promosso Generale, è stato Comandante della Scuola Allievi Carabinieri di Roma, Vice Comandante della Regione Carabinieri Calabria e Capo di Stato Maggiore della Divisione di Messina. Ha diretto il Centro Operativo D.I.A. di Roma. È stato anche alla guida del Comando Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale. Ha quindi comandato la Regione Carabinieri Toscana e la Scuola Ufficiali Carabinieri. Nel gennaio 2013 è stato promosso al massimo grado per un carabiniere.

Laureato in giurisprudenza, è insignito di molte tra le più alte onorificenze dello Stato, medaglia d’oro ai benemeriti della cultura e dell’arte, commendatore dell’ordine al merito della Repubblica Italiana, insignito di medaglia mauriziana per meritorio e prolungato servizio militare, medaglia d’oro al merito di lungo comando, croce d’oro per 40 anni di servizio militare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


− 1 = otto