E’ stata la Procura della Republica di Locri a coordinare l’operazione che ha portato al sequestro di spazzolini da denti, profumi, cipria ed altro tutti dotati di marchi contraffatti. Tutto il contenuto del container, da quello che si è potuto apprendere, proveniva da Ali (UAE) ed era destinato alla Libia. Il valore della merce contraffatta sembra si aggiri intorno alle 30mila Euro ed è stata sequestrata dalla guardia di finanza del gruppo di Gioia e dall’Agenzia delle Dogane – Svad.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


tre + = 5