A soli sette mesi dall’Evento inaugurale, il CAM Centro Artistico del Mediterraneo, riesce ad affermarsi anche come ente di formazione e orientamento di una delle più rinomate  Università Italiane “La Sapienza” di Roma. Il CAM, ente a carattere nazionale con lo scopo di promuovere la creatività degli individui, favorendo la realizzazione di eventi teatrali, cinematografici, premi letterali, mostre, spettacoli e tutto ciò che può contribuire a rendere più fecondo lo scambio interculturale, ha il piacere e l’onore di poter essere bacino di formazione per le nuove generazioni universitarie.

Una nuova ed importante avventura e responsabilità di natura socio-culturale- formativa. Infatti, tramite la concessa Convenzione con “La Sapienza” di Roma, i due enti lavoreranno insieme per offrire agli studenti che lo richiederanno l’opportunità di entrare nel mondo complesso degli scambi culturali, in tutte le loro forme, di cui il CAM è promotore. Grazie alle ore di tirocinio formativo, spiega la Presidente del Centro, Francesca Barbera, potranno entrare a contatto con i professionisti del settore, ampliando le proprie conoscenze in vari ambiti: cinema, teatro, spettacolo, organizzazione eventi, etc…

Un’occasione, fornita dal Centro Artistico del Mediterraneo, ente nato a Messina ma di respiro nazionale, per i giovani talenti del settore per mettersi alla prova e integrare quanto appreso sui libri con la pratica sul campo, grazie al lavoro del Responsabile di Segreteria e Rapporti esterni del CAM Nicolò Leone. Tale Convenzione riguarda i tirocini curriculari in favore di studenti di corsi di laurea, laurea magistrale ed equivalenti dei precedenti ordinamenti, dottorato di ricerca, scuole di specializzazione, master di I e II livello, e i tirocini di formazione e orientamento in favore di studenti e neo-laureati entro i dodici mesi dal conseguimento del titolo.

Dopo i grandi successi, riparte anche il settore cinematografico, con dei progetti in cantiere che a breve faranno della Città dello Stretto un vero e proprio “set all’aperto” diretti dal noto regista messinese nonché Vice-presidente del CAM Salvatore Arimatea. Quest’ultimi  regaleranno  a Messina e non solo un’aria Hollywoodiana facendo riscoprire le bellezze architettoniche paesaggistiche culturali del territorio, da molto tempo dimenticate e non valorizzate. Inoltre, le attività del CAM sono già partite con corsi di varia natura tra questi, il Laboratorio Teatrale che partirà a Febbraio in collaborazione con l’associazione culturale “Teatro del tre” di Catania che si svolgerà a Messina con un percorso trimestrale che si concluderà con uno spettacolo. Recitazione, dizione, improvvisazione e analisi del Testo e del Personaggio saranno gli aspetti cruciali toccati durante il percorso di studi dal Direttore Artistico del corso Gaetano Lembo.

Le iscrizioni sono aperte e si chiuderanno il 31 gennaio 2013. Ma anche un innovativo corso trimestrale di “New Burlesque American Style” a cura di Evelyn Fuentes che seguirà un percorso di studio di coreografie a tema; tecnica del movimento; portamento e stile; teatralità e interpretazione scenica; improvvisazione e nozioni di musical. Il percorso “New Burlesque American Style” prevede anche degli stage mensili, con una full immersion di 10 ore che serviranno ad approfondire le tematiche di studio affrontate durante il corso, con dei professionisti del settore che metteranno la loro esperienza al servizio di quanti decideranno di partecipare.

Per partecipare attivamente a tali progetti o saperne di più contattare la segreteria del CAM Tel. 3898904306 – 3405302606 Email: segreteria@centroartisticodelmediterraneo.it oppure il sito web www.centroartisticodelmediterraneo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


otto × = 64