festa europaSu impulso dell’ “Associazione Roccella Jonica – Europa per i gemellaggi”, diretta da Pietro Commisso, la Giunta municipale roccellese, guidata dal sindaco Giuseppe Certomà, ha approvato l’istituzione, nella cittadina ionica, della “Festa dell’Europa”, dando incarico allo stesso sodalizio di provvedere all’organizzazione dell’evento.

La Festa si celebrerà il 9 maggio in ricordo della “Dichiarazione Schuman” (considerata l’atto di nascita del progetto europeo) con un articolato programma di appuntamenti culturali, sportivi e di intrattenimento e richiamerà nella cittadina anche una delegazione di ospiti dal Trentino, precisamente da Arco, città legata da patto di gemellaggio con Roccella, e da altri Paesi europei.

L’evento prenderà il via alle ore 9 con il raduno dei partecipanti davanti al Municipio, dove gli studenti della Scuola media statale “O. Filocamo”di Roccella eseguiranno gli Inni nazionali europei e l’Inno d’Europa.

Da lì si proseguirà in corteo (composto da amministratori, autorità, associazioni, alunni delle scuole ogni ordine e grado, cittadini e ospiti) lungo via XXV Aprile fino all’ingresso del Convento dei Minimi (Largo Molinero) dove sarà allestito un gazebo delle Poste Italiane con annullo filatelico su cartolina ufficiale della “Festa dell’Europa”.

Alle ore 9.45 al Convento dei Minimi è prevista l’ inaugurazione della mostra fotografica “2003/2013 Dieci anni di attività di gemellaggio a Roccella Jonica.

Nella stessa sede alle ore 10 si svolgerà il Convegno sul tema: “2013, anno europeo dei cittadini: le opportunità, i diritti, l’appartenenza”.

L’incontro vedrà la presenza, al tavolo dei lavori, di Giuseppe Certomà (sindaco di Roccella), Pietro Commisso (presidente dell’associazione ”Roccella J. – Europa per i gemellaggi”), Renato Veronesi (assessore alla Cultura di Arco), Fabio Bombardieri (studente del liceo Scientifico “Mazzone”), Raffaella Rinaldis ( presidente dell’Associazione Eurokom) e Vittorio Daniele (docente di Politica Economica dell’Università “Magna Grecia”).

Durante il convegno saranno premiati gli studenti vincitori del concorso “Unione Europea: quale Europa vogliamo dal futuro”, indetto dall’assessorato comunale alle Politiche sociali e Cultura , guidato dal dr. Gabriele Alvaro.

La “Festa dell’Europa” proseguirà nel pomeriggio, con le visite guidate ai luoghi storici di Roccella, a cura dell’Associazione “Roccella com’era” (a partire dalle 15.30); il “Torneo d’Europa” di calcio a 5, a cura dell’oratorio parrocchiale (ore 16, via Carrera); l’allestimento di stands gastronomici, prodotti tipici locali e Fiera dell’antiquariato, a cura delle associazioni locali

(ore 18, Largo “Don Molinero”, Piazza S. Vittorio, via Roma e via XXV Aprile).

In serata , conclusione con il concerto per l’Europa con i “Blueco”, durante il quale si esibirà il gruppo danza ” School Dance ” e saranno anche premiati i vincitori del “Torneo d’Europa” ( a partire dalle ore 20.30 Piazza S. Vittorio).