MESSINA – Il servizio di consultazione al pubblico del patrimonio libraio in dotazione alla Biblioteca ed all’Archivio Storico comunale, giovedì 28 sarà sospeso in quanto il palazzo della Cultura ospiterà il corso di formazione di lettura “Ad alta voce”, organizzato dall’AIB, Associazione Italiana Biblioteche – Sezione Sicilia, nell’ambito di un programma di diffusione del progetto “Nati per leggere”. Le finalità del corso sono di presentare, dal punto di vista scientifico, i benefici emotivi e cognitivi della lettura ad alta voce ai bimbi in età precoce, ed illustrare alcune strategie di scelta ed inserimento dei libri in base allo sviluppo psicomotorio; offrire spunti per l’implementazione di “Nati per Leggere” presso gli ambulatori dei pediatri di famiglia e nei servizi bibliotecari; e proporre un approfondito percorso formativo di lettura ad alta voce per un uso consapevole e creativo della voce e del libro con attenzione ai suoni, allo spazio, al ritmo narrativo ed emotivo, alla gestualità, alle immagini, al gioco.

Il programma prevede tre appuntamenti il primo domani sabato 22, dalle ore 9 alle 13, nel Salone degli Specchi di palazzo dei Leoni dove interverranno Isodiana Crupi, pediatra referente ACP NPL Sicilia con “Il ruolo del pediatra nel progetto “Nati per leggere”; e Milena Tranchedi, esperta letteratura infanzia e ragazzi e spazi biblioteca ragazzi con “Servizi bibliotecari nel progetto “Nati per leggere”; ed altri due si terranno nella biblioteca comunale Tommaso Cannizzaro, al Palazzo della Cultura, dove mercoledì 27, dalle ore 9 alle 13 e dalle 14,30 alle 16,30, e giovedì 28 dalle ore 9 alle 13, Alfonso Cuccurullo, attore e formato teatrale, interverrà con un “Percorso formativo di lettura ad alta voce rivolto a bibliotecari, insegnanti, educatori, genitori e volontari”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


sette + = 15