FAUSTO_MESOLELLA
Entra nel vivo la XXXIII edizione di Rumori Mediterranei, il cui brillante cartellone sta riscuotendo unanimi consensi fra gli addetti ai lavori e sinceri apprezzamenti da parte dei musicisti invitati, per la consolidata serietà dell’organizzazione e di tutti i soggetti coinvolti a vario titolo per il suo successo. Ieri all’ex convento dei Minimi a Roccella il grande cuore di Fausto Mesolella ha tenuto in scacco la folta platea convenuta, fra aneddoti di vita e un concerto che ha visto spaziare lo straordinario chitarrista salernitano dalla canzone napoletana fino a Michael Jackson e John Lennon. In serata a Martone due altri concerti godibilissimi con Lala & Sade Quartet, cui è seguito il trio di Mattia Cigalini, giovane sassofonista i cui progressi hanno del prodigioso. Ormai prossimi alla definitiva consacrazione, questi nomi sono più che mai da tenere d’occhio anche al di fuori dei referendum specializzati, il cui pronostico è quasi obbligato. Domani 19 agosto, il festival vivrà un’altra grande giornata, in gran parte incentrata nella tradizionale sede di Roccella a partire dalle ore 18.30 (ex-convento dei Minimi), con il pianista Riccardo Arrighini alle prese con un personalissimo omaggio a Wagner e Verdi, quindi alle 21,30 (porto delle Grazie) Enrico Zanisi, altro talento sconfinato che è già una bella realtà per il talento e la sensibilità artefici del successo del suo Life Variations, l’incensato lavoro in trio edito dalla Cam Jazz. 

lala e sade

A seguire Gegè Telesforo, uno dei beniamini del pubblico, con il suo nuovo e brillante progetto Nu Joy, capace di unire il più contemporaneo soul-r&b al jazz e lo swing. Nella giovane band che lo accompagna spiccano le individualità di Greta Panettieri ed Arnaldo Santoro. Con l’obiettivo di propagandare la cultura ed il verbo del jazz, Rumori Mediterranei fa tappa domani sera per l’ultima volta a Bivongi (villa comunale), con il progetto Pangaea group, guidato dal violinista Francesco Sgambelluri nell’ambito delle jamming around and before midnight, che rappresentano l’ennesima conferma vincente del cartellone di quest’anno, stilato dai condirettori artistici Paola Pinchera e Vincenzo Staiano. Rumori Mediterranei è uno dei sei grandi eventi che fa parte del cartellone unico CALABRIA TERRA DI FESTIVAL, finanziato grazie ai fondi P.O.R e sostenuto dall’assessorato alla Cultura della Regione Calabria.

Per tutte le altre info www.roccellajazz.net

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


× otto = 56