Clemeno, Valenti e Battaglia
Clemeno, Valenti e Battaglia

Guardavalle Web riceve e pubblica – Comunicato stampa del  23.03.2011 Placanica. La provincia di Reggio Calabria consegna i lavori aventi a oggetto il ripristino e la messa in sicurezza della strada di collegamento tra Placanica e la frazione Pietra. Il 9 marzo 2011, l’assessore alla viabilità della Provincia di Reggio Calabria D. Battaglia e il Consigliere Valenti si sono personalmente recati nel piccolo Comune dell’entroterra reggino e, assistiti dal Sindaco Clemeno, hanno presentato i lavori del piano progettuale denominato “lavori di messa in sicurezza di scarpate rocciose e carreggiata della SP 125-Placanica-Survia-Pietra-Innesto SP9”. In mattinata i Rappresentanti Provinciali hanno poi effettuato un breve sopralluogo sull’area oggetto di intervento, prendendo atto personalmente del grave stato di degrado e di dissesto della rete viaria, annualmente messa a dura prova da catastrofiche alluvioni. Il progetto, a detta del Sindaco Rocco Mario Clemeno,rappresenta un’importante base di crescita economica del territorio, soprattutto per la frazione Pietra, località ricca di bellezze naturalistiche e paesaggistiche. La riqualificazione infrastrutturale dell’esistente rete stradale garantirà un efficiente collegamento tra il Comune di Placanica e i vicini paesi delle Serre Calabresi, traducendosi in una considerevole implementazione del turismo di natura culturale e religioso. Le migliaia di fedeli, che settimanalmente si recano a Santa Domenica, dal versante tirrenico, potranno usufruire di un’ulteriore via di comunicazione capace di abbreviare considerevolmente i tempi di percorrenza verso il Santuario della Madonna dello Scoglio. La battaglia portata avanti dal Sindaco Clemeno, che da sempre denuncia le condizioni critiche della rete viaria placanichese, sia attraverso i media sia attraverso l’incessante dialogo con le istituzioni, sta portando a risultati concreti, grazie anche alla sensibilità dimostrata dall’Assessorato alla Viabilità di Reggio Calabria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


8 − sei =