giovani democratici davoliRiceviamo e pubblichiamo. Di seguito il testo integrale della rischiesta: <<I Giovani Democratici intendono comunicare alla cittadinanza che con la lettera protocollata in giorno 20/11/2013 presso il comune di Davoli abbiamo richiesto al sindaco, all’amministrazione e al consiglio comunale l’istituzione del registro delle Unioni Civili.

E’ noto, infatti, come oggigiorno circa 12 milioni di persone, il 20% della popolazione, vivano in queste nuove forme familiari: le cosiddette “coppie di fatto”-

Anche il nostro territorio, ormai da diversi anni a questa parte, ha visto crescere in maniera radicata tale fenomeno. Cosicché, di fronte ad una legislazione italiana bigotta e tutt’altro che attenta ai mutamenti della società, abbiamo deciso di ricorrere ai mezzi a nostra disposizione.

Ai sensi dell’art. 4 del D.P.R. n. 223 del 1989, infatti, abbiamo richiesto l’istituzione di un “Regolamento per il riconoscimento delle unioni civili” (il cui testo è stato appositamente allegato alla missiva) che disciplini il rilascio da parte dell’anagrafe di un’attestazione di costituzione famiglia anagrafica basata su di un vincolo di natura affettiva.

Cosa cambierebbe? Le aree tematiche secondo le quali gli interventi sono da considerarsi prioritari sono: casa, sanità e servizi sociali, politica per giovani e genitori anziani, sport e tempo libero, formazione, scuola e servizi educativi, diritti e partecipazione, trasporti.

Certamente il registro ha i suoi limiti, che noi pur riconosciamo, ma riteniamo sia una passaggio fondamentale per la modernizzazione della nostra cittadina e per il riconoscimento dei diritti fondamentali della coppia (tanto omosessuale quanto eterosessuale) non vincolata dal tradizionale istituto del matrimonio.

Ed è per questo che, anche in attesa di una legislazione che conceda in maniera definitiva diritti uguali per tutti, attendiamo ora un responso dall’amministrazione comunale a cui ci siamo rivolti per una proposizione della questione all’interno del consiglio comunale.  I Giovani Democratici di Davoli>>

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


4 + nove =