Di seguito il comunicato diffuso dal Partito dei Comunisti Italiani –                                                Federazione Provinciale di Reggio Calabria. <<Nell’undicesimo anniversario della scomparsa del compianto Sindaco di Reggio Calabria, prof. Italo Falcomatà, il partito dei Comunisti Italiani, anche quest’anno, ha organizzato per martedì 11 dicembre alle ore 10.30 una breve commemorazione presso la stele a lui intitolata sul lungomare cittadino. Alla commemorazione prenderanno parte, tra gli altri, Lorenzo Fascì,  segretario provinciale del PdCI di Reggio Calabria, e il segretario regionale del PdCI calabrese Michelangelo Tripodi.

I Comunisti Italiani, a distanza di 11 anni dalla prematura scomparsa del Sindaco della primavera reggina, vogliono ricordare il valore umano e politico di un uomo che seppe trasformare e rendere grande la città di Reggio Calabria.

Quest’anno l’appuntamento assume uno straordinario rilievo poichè dopo 11 anni dalla scomparsa del Sindaco più amato di Reggio si può tracciare un bilancio più compiuto della fase storica di vita cittadina che si svolse sotto la sua guida illuminata.

In particolare, alla luce della situazione drammatica in cui versa la città,  balza sempre più evidente agli occhi di tutti l’enorme differenza che esiste tra il periodo in cui la città era governata da Italo Falcomatà  e quello successivo con Scopelliti, Raffa e Arena sindaci che, all’insegna del tanto decantato modello Reggio, con le loro amministrazioni hanno consegnato alla città e ai cittadini un enorme indebitamento finanziario le cui cifre, che cominciano a venire a galla, sono davvero spaventose,  insieme ad abbassamento generale della qualità dei servizi e della vivibilità della città: basti solo guardare lo spettacolo vergognoso di questi giorni di una città sepolta dai rifiuti e dalla spazzatura.

Nel momento in cui Reggio conosce la stagione più buia della sua storia, con il  Commissariamento del Comune per contiguità mafiosa, causato dagli intrecci affaristico-mafiosi delle precedenti Amministrazioni Comunali di centrodestra, la città è chiamata a uno scatto di orgoglio e di dignità e a reagire con forza contro coloro i quali hanno prodotto il dissesto finanziario e lo sfascio etico e morale.

Ciò significa costruire una nuova consapevolezza civica e farla finita con metodi e comportamenti che favoriscono ed alimentano a tutti i livelli nelle istituzioni, nella politica, nell’economia, nell’informazione e nella società il crescere ed il proliferare dell’illegalità diffusa, della corruzione, della criminalità organizzata e della degenerazione della vita pubblica.

Invitiamo, pertanto, tutti i cittadini reggini a rendere omaggio al compianto sindaco Italo Falcomatà partecipando a questo momento commemorativo, nella speranza di poter recuperare presto la passione civile, lo spirito di servizio, l’impegno disinteressato e l’amore per la città che hanno contrassegnato l’esperienza di Italo Falcomatà.

All’insegna del suo straordinario insegnamento Reggio potrà ripartire e sarà capace di tornare a guardare con fiducia al suo futuro, lasciandosi finalmente alle spalle il decennio fallimentare e disastroso del modello Reggio.>>

                            

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


cinque × 6 =