Armi sequestrateUn altro importante risultato operativo è stato raggiunto nella giornata di ieri dai Carabinieri della Compagnia di Taormina. Gli investigatori in borghese della Aliquota Operativa hanno tratto in arresto Bruno Francesco, 56 anni, già noto alle Forze dell’Ordine, residente nella frazione di Mazzeo a Taormina. Dopo approfondita attività i militari hanno atteso che l’uomo tornasse nella sua abitazione ed hanno fatto scattare il blitz. Nell’abitazione è stata rinvenuta una pistola cal. 6.35 ed una carabina munita di cannocchiale.

BRUNO FrancescoAncora non è nota la provenienza delle armi detenute in maniera illegale ed anche le ragioni della detenzione. Quanto rinvenuto veniva sottoposto a sequestro. Ai Magistrati dunque il 56enne dovrà chiarire molti aspetti. L’uomo è stato condotto presso il carcere di Messina Gazzi a disposizione della Autorità Giudiziaria che nei prossimi giorni lo interrogherà e deciderà del suo prossimo futuro. Il positivo esito dell’operazione è frutto di una costante presenza sul territorio dell’Arma dei Carabinieri nelle sue numerose componenti tese alla prevenzione ed alla repressione dei vari reati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


otto − = 1